Banner Top
Banner Top

Buoni-lavoro in Comune, 156 domande per 72 posti

 

I posti a disposizione sono 72, le domande più del doppio. Sono 156 le richieste arrivate in Comune alla scadenza del termine per il progetto “Comunità inclusiva” finanziato dalla Regione Abruzzo, con uno stanziamento di 400 mila euro, per favorire il reinserimento socio-lavorativo di persone svantaggiate e per sperimentare la partner-ship pubblico-privato sociale fondata sull’integrazione tra politiche sociali, formative e del lavoro.

Vasto è uno degli otto enti d’ambito ammessi al finanziamento, su undici che hanno presentato domanda. Di questa iniziativa potranno beneficiare determinate categorie di soggetti in condizioni di svantaggio sociale: persone con disabilità, over 45 anni, donne vittime di violenza, persone uscite dalla dipendenza, ex detenuti, immigrati, senza fissa dimora e persone in situazione di povertà certificata da Isee inferiore a 6mila euro.

Nei prossimi giorni una commissione presieduta dal dirigente comunale Vincenzo Marcello, si riunirà per l’esame delle domande e per la verifica dei requisiti richiesti nel bando scaduto il 15 giugno.

I partner del progetto sono: Sert, casa Lavoro, Centro per l’impiego, Fattoria Sociale “Il recinto di Michea”, Fondazione Genova Rulli, Cna, Asfor.

Il ruolo centrale è del Comune che, presso la sede dei Servizi Sociali, attiverà uno sportello per il contrasto alla povertà e all’esclusione sociale, finalizzato all’individuazione, presa in carico e redazione di un progetto individuale di inclusione socio-lavorativa dei soggetti in condizione di svantaggio o povertà. Le altre azioni previste sono l’attivazione di tirocini extracurricolari.comune-di-vasto-780x200

Determinante anche il ruolo delle piccole e medie imprese che aderiscono all’iniziativa sociale, il cui apporto sarà al centro della tavola rotonda organizzata dalla Cna di Chieti per lunedì 22 giugno, con inizio alle 17, nella pinacoteca di palazzo D’Avalos.

Il tema dell’incontro, che sarà moderato dal giornalista Giuseppe Ritucci, è la “Responsabilità sociale delle piccole e medie imprese in una Comunità inclusiva”. E’ prevista la partecipazione, tra gli altri invitati, dell’assessore Marinella Scocco, dell’assessore comunale alle politiche sociali Anna Suriani e della deputata del Pd, Maria Amato.

Anna Bontempo

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.