Banner Top
Banner Top

L’Abruzzo protagonista al Festival di Sanremo

sanremo L’Abruzzo enogastronomico sbarca al Festival di Sanremo. Oltre 150 tra cantanti, giornalisti e personaggi del mondo dello spettacolo parteciperanno, domani, alla cena di gala organizzata dalla rete di imprese In.Tour-Unione Turismo Abruzzo di Lanciano, in collaborazione con l’Associazione cuochi di Villa Santa Maria. All’evento, organizzato nell’ambito di “Sanremo doc” e in concomitanza con il festival canoro, sono attesi, tra gli altri, Anna Tatangelo, Anna Falchi, Nek, Raf, Amara, Gianluca Grignani, Luzzato Fegiz e Vincenzo Mollica. Agli ospiti sarà proposto un menu tipico abruzzese: tagliere di salumi tradizionali, pallotte cace e ove, ventricina da spalmare, brodo di Natale, paccheri con salsicce e arance della Costa dei Trabocchi, agnello porchettato, pizze e foje, arrosticini e poi dolci, taralli, mostaccioli, bocconotti e cicerchiata. A preparare i piatti gli chef Miriam D’Angelo, titolare del ristorante Esperia di San Vito, Adriano D’Ovidio della “Furnacelle” di Lanciano e Flavio Bucco, titolare del ristorante “Bucco” di Fossacesia, con il supporto tecnico di Alberto Zulli.

Ogni cantante ospite avrà un piatto abbinato e dedicato: seppia tricolore con crema di piselli e pomodorini per la Tatangelo; trofie con calamari e peperone dolce di Altino per Nek, mentre all’esordiente Amara è dedicato un panino con calamari arrosto in salsa piccante. Le pietanze saranno accompagnate da vini delle cantine abruzzesi, soprattutto cococciola e pecorino, spumanti e liquori come genziana e ratafia.

La promozione dell’enogastronomia abruzzese continuerà nei giorni a seguire nella location del porto turistico di Sanremo, dove su uno yacht saranno offerte degustazioni ai protagonisti della manifestazione canora. «Una proposta e una sfida per attirare l’attenzione sui nostri sapori e sui nostri territori, in cui crediamo e che vogliamo promuovere in ogni modo», spiega Marco D’Ovidio, presidente di In.Tour. «I nostri prodotti sono i nostri ambasciatori», afferma Camillo D’Alessandro, sottosegretario alla presidenza della Regione Abruzzo.

Stefania Sorge

 

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.