Banner Top
Banner Top
Banner Top

Vasto: D’Alessandro interroga il sindaco sulla vicenda Mercogliano

davide d'alessandroTorna a riaccendersi il confronto tra Davide D’Alessandro e l’Amministrazione di centrosinistra attraverso una interrogazione presentata dal consigliere di opposizione per fare chiarezza sulla vicenda della condanna, e delle successive conseguenze, di Alfonso Mercogliano.

“Appreso, attraverso una serie di articoli di stampa – scrive D’Alessandro al sindaco Luciano Lapenna – che l’Avv. Alfonso Mercogliano, Dirigente del Settore Servizi Interni, a seguito di una condanna di primo grado a otto mesi di reclusione (pena sospesa) per abuso, pronunciata dal Tribunale di Vasto, avrebbe rassegnato le dimissioni e/o rimesso il mandato nelle sue mani di Sindaco;

Letto altresì che Ella ha sospeso lo stesso Mercogliano;

Interrogo il Signor Sindaco

per sapere, affinché venga fatta chiarezza su una posizione che non risulta affatto chiara:

1)      L’Avv. Mercogliano si è dimesso o ha rimesso il mandato a sua disposizione, in attesa della sua decisione, di un suo provvedimento?

2)      Se si è dimesso, perché è stato sospeso? Da che cosa è stato sospeso?

3)      Dove è collocato in questo momento l’ex Dirigente?

4)      Quali sono le mansioni che gli sono state affidate o quali saranno?

5)      Perché non ha ritenuto di nominare un nuovo Dirigente, visto che, con le dimissioni, si  liberano importanti risorse economiche (ricordo che l’Avv. Mercogliano, con 151 mila euro annui, risulta essere il Dirigente meglio retribuito dell’Ente) per nominarne un altro e ha preferito, invece, appesantire di ulteriori incarichi il lavoro del Dirigente Enzo Marcello, già tanto oberato, già tanto pieno di incarichi, non ultimo quello di Dirigente della Polizia municipale che, nel rispetto della Legge vigente, non potrebbe neppure svolgere, come le hanno ricordato più volte i vigili urbani, venuti ad urlare e a protestare persino sotto le finestre del Comune, invitandola caldamente al ripristino della legalità?”

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.