Banner Top
Banner Top

San Salvo: il saluto dell’Amministrazione agli studenti in partenza per l’Australia

Questa mattina la delegazione di studenti in partenza per Swan (Australia), comune gemellato con San Salvo, è stata ricevuta dal sindaco Tiziana Magnacca.

Occasione per augurare buon viaggio ai ragazzi, che erano accompagnati dai loro genitori, e per ribadire gli obiettivi del gemellaggio e che prevedono la promozione delle relazioni tra le due municipalità e le rispettive popolazioni, al fine “di assicurare una migliore comprensione reciproca, una cooperazione efficace e il sentimento vivo di un destino ormai comune” oltre a uno specifico indirizzo formativo scolastico.

«Ancora una volta abbiamo voluto ribadire – ha detto il sindaco – la necessità di implementare la cultura della meritocrazia premiando i più meritevoli. Per questo ho spiegato ai ragazzi il perché della loro scelta e di questo viaggio a loro riservato nella conoscenza di lingua e culture diverse. Solo attraverso l’impegno si ottengono risultati ed è questa la strada che dobbiamo tutti imparare a percorrere».

Il gemellaggio è un’esperienza unica che si rinnova in una terra accogliente, che non fa mancare il suo interesse nel mantenere i rapporti con i paesi d’origine di una gran parte di popolazione d’origine italiana e in particolare di quella abruzzese. Il Comune di San Salvo si augura che da questi ulteriori scambi possano nascere nuove opportunità dal punto di vista culturale, sociale e della formazione per entrambe le comunità.

Il soggiorno in Australia avrà la durata di due settimane e coinvolgerà cinque studenti dell’Istituto superiore “Raffale Mattioli” di San Salvo (Valentina Paganelli, Christian Natale, Concetta Di Nardo, Federica Di Ienno e Niko Ciarallo), che saranno accompagnati dal vice presidente del Consiglio comunale Filomena D’Addario e dal docente Antonio Palombo. Gli studenti sono stati scelti sulla base di criteri individuati attraverso un confronto con i docenti e i dirigenti del Mattioli: appartenenza alle classi terze dei tre indirizzi (Liceo Scientifico, Ite e  Ipsia); residenza a San Salvo; livello di conoscenza della lingua inglese;  risultati di profitto dell’anno scolastico 2013-2014; prevalenza dell’anzianità di età in caso di pari merito. Gli studenti saranno ospitati da famiglie del luogo.

A salutare la delegazione in partenza oltre al sindaco c’erano l’assessore alla Cultura Giovanni Artese e il presidente del Consiglio comunale Eugenio Spadano.

  • IMG_4074
  • IMG_4076
  • IMG_4084
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.