Banner Top
Banner Top

Rapina all’ufficio postale dell’Incoronata

rapina-ufficio postale-incoronata - 26Hanno atteso l’arrivo dei dipendenti e  si sono introdotti negli uffici, i malviventi che stamane hanno messo a segno un colpo all’ufficio postale dell’Incoronata. I tre dipendenti presenti sono stati chiusi in uno stanzino, mentre i malviventi sono fuggiti dopo aver preso il contante disponibile.
Sul posto i carabinieri della Compagnia di Vasto che hanno avviato le indagini, iniziando a visionare i filmati, mentre è in corso la conta per stabilire l’esatto ammontare del bottino.
Il colpo appare molto simile a quello avvenuto a maggio dell’anno scorso a Vasto Marina, quando due malviventi a volto coperto avevano atteso i dipendenti, per poi entrare negli uffici e chiuderli un uno sgabuzzino, prima di prendere la via di fuga con il bottino; come in questo caso si trattava di un ufficio postale periferico e la dinamica sembra essere molto simile, anche se naturalmente allo stato attuale non ci sono collegamenti reali tra i due episodi, se non vaghe analogie.
Nel frattempo, l’auto utilizzata dai malviventi, una Fiat Uno, è stata ritrovata a poca distanza dallo stesso ufficio postale. L’auto è risultata rubata a Termoli.

  • rapina-ufficio postale-incoronata - 21
  • rapina-ufficio postale-incoronata - 15
  • rapina-ufficio postale-incoronata - 19
  • rapina-ufficio postale-incoronata - 26
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.