Banner Top
Banner Top

I Lions riuniti a Vasto sotto l’insegna dell’Amicizia e della Solidarietà

È stato un momento davvero significativo quello vissuto dalla città di Vasto grazie alla celebrazione della Giornata dell’Amicizia dei soci Lions del Distretto 108A. Oltre trecento ospiti della più importante organizzazione no-profit del mondo, provenienti dalle quattro regioni comprese nel Distretto, ovvero Romagna, Marche, Abruzzo e Molise, si sono radunati nel centro storico della città per rinsaldare quei rapporti di Amicizia che sono alla base di ogni attività solidale portata avanti sotto le effige dei Lions.

La manifestazione organizzata dai club Vasto Host, Adriatica Vittoria Colonna e New Century di Vasto e da quello di San Salvo, però, è stata anche l’occasione di un’attività di promozione turistica con tutti i visitatori impegnati a scoprire alcune bellezze della città, come il Palazzo d’Avalos con tutti i suoi musei e i giardini napoletani; la splendida vista sul golfo lunato dalla terrazza di via Adriatica, il pregiatissimo scavo delle terme romane grazie alla collaborazione del FAI. Una opportunità sottolineata da Gabriele Tumini, coordinatore del Comitato organizzatore dell’evento: “Il nostro obiettivo è anche far conoscere la nostra città, far venire gente da fuori, far visitare i nostri monumenti per vedere  che cos’è Vasto, come si può presentare Vasto sul territorio regionale e nazionale. Un obiettivo che oggi è stato pienamente raggiunto. Poi le bande hanno regalato una bellissima gioia insieme alle majorettes. I complimenti vanno a tutti e quattro i club del vastese che  hanno organizzato questa iniziativa – ha aggiunto Tumini – ma non dimentichiamo i nostri services. Chi voleva poteva farsi controllare la vista gratuitamente e, poi, Viva Sofia, una dimostrazione pratica di primo soccorso. Questo è anche un modo per avvicinare il lionismo alla città  perché non tutti conoscono quello che facciamo con i nostri services con i quali, invece, noi siamo vicini alla città”.

La mattinata, introdotta dai saluti nel cortile del palazzo marchesale dai saluti del governatore distrettuale Raffaele Di Vito, è stata rallegrata anche dalla coinvolgente sfilata lungo le vie del centro delle bande musicali e delle majorettes che hanno saputo ricreare un’atmosfera spensierata in grado di richiamare tanti passanti e tanti scatti fotografici.

Nei pressi di Palazzo d’Avalos, invece, è stato possibile toccare con mano l’attività dei Lions grazie all’approntamento di stands nei quali è stato possibile sottoporsi a una visita gratuita della vista con la valutazione della pressione oculare (ben oltre 160 le persone visitate dai medici Lions Tommaso Dragani del club Ortona e Demetrio Di Fonzo del Club di Larino); oppure contribuire alle attività dei giovani Leo acquistando una delle “Colombine Leo”; o ricevere nozioni di primo intervento grazie allo stand di Viva Sofia dove era possibile provare le procedure per il massaggio cardiaco. Piccoli esempi del grande lavoro che è dietro le attività dei Lions, paladini da sempre della lotta alla cecità, alla ipovisione e alle varie patologie oculari.

Enrico Corsi, presidente della Fondazione Lions per la Solidarietà del Distretto 108A, ha sottolineato: “Per me è una ricorrenza importante, perché la prima Festa dell’Amicizia è stata fatta nell’anno del mio governatorato. Vasto ha una grande tradizione in questo: ha la capacità di mostrare le bellezze che sono di Vasto e dell’Abruzzo e di riuscire a concentrare in una manifestazione come questa chi è delle Marche, della Romagna, dell’Abruzzo e del Molise; un orgoglio per Vasto, per l’Abruzzo e per noi Lions”. “Gli stands presenti – ha aggiunto – mostrano una parte  delle nostre attività. Basti pensare che come Fondazione abbiamo un grande patrimonio Lions messo a disposizione della solidarietà dal Centro di riabilitazione di Larino alla Fattoria del Sorriso di Pescara o al museo del Costume di Palazzo d’Avalos, che è una nostra eccellenza e una eccellenza della vostra città,  dal villaggio della solidarietà di Corgneto  alla Casa di prima accoglienza di Cervia a quella di prima accoglienza che stiamo costruendo a Pesaro; e, poi, il villaggio della solidarietà di Wolisso, in Etiopia”

A chiarire gli aspetti dell’amicizia lionistica è stato Michele Spadaccini, GLT distrettuale: “L’amicizia per i Lions non è certamente l’amicizia che ognuno di noi immagina: è quello spirito che ci consente di fare le cose insieme. Questa è una giornata per rinsaldare questi vincoli di spirito di amicizia, ma è anche e soprattutto una giornata per raccogliere fondi in favore di impegni Lions e fare solidarietà”. Da buon educatore Spadaccini non poteva non parlare dei Lions nel mondo e nel vastese. “Siamo l’associazione di volontariato più importante al mondo – ha detto – abbiamo un seggio fisso all’Onu, l’unica associazione no-profit che ha questo grande onore. Oggi abbiamo cercato di riprendere qualcosa che era stato già realizzato a Vasto nel 2005, abbiamo provato a coinvolgere la città sebbene questa città abbia un primato in tutto il Distretto in quanto accogliamo ben tre club Lions ed abbiamo, quindi, una percentuale di soci Lions-cittadini che tantissime altre città del Distretto non hanno”. Sulla manifestazione vastese ha, poi, aggiunto “Siamo sicuramente contenti perché sono arrivati oltre 300 amici da tutto il Distretto e abbiamo visto che anche la cittadinanza sembra  che abbia gradito le nostre iniziative come la visita oculistica gratuita e la raccolta fondi dei giovani Leo in favore dei loro services con la Colombina Leo e le esercitazioni di primo soccorso con Viva Sofia”.

All’evento ha presenziato colui che dal primo luglio dovrà guidare il distretto 108A, ovvero il primo vice-governatore Nicola Nacchia. “Il motto di quest’anno del Governatore è  amicizia e solidarietà – ha evidenziato – In questa giornata si celebrano  l’Amicizia e la solidarietà che sono le due colonne del Lionismo  in Italia, in Europa e nel mondo. Siamo quasi un milione e mezzo di soci nel mondo, ma quello  che a noi interessa di più è che siamo presenti in quasi tutti i paesi del mondo. Uomini e donne. Siamo stati la prima associazione internazionale che ha inserito le donne  e quando ci sono si vede e si nota”.

Anche Nacchia ha commentato l’evento vastese con entusiasmo: “Io mi guardo intorno e vedo soci che vengono dalla Romagna, dalle Marche, dall’Abruzzo e dal Molise ed è il Distretto 108 A, quello che io sarà chiamato a coordinare dal primo di luglio. E vedere tanti Lions confluire in una cittadina, perché a Vasto ci devi venire, e ammirare le vostre bellezze è un momento bello per tutti, ma soprattutto  per farci conoscere, perché queste occasioni ci permettono di ammirare, di vedere la compattezza dei quattro club di Vasto e San Salvo e l’amicizia, perché anche se sono quattro club diversi alla base c’è l’amicizia che li unisce quando c’è da fare solidarietà insieme. Credo che i club cittadini sono presenti su questo territorio”. “Vasto è bella – ha aggiunto – anche se io vengo da Recanati, ma anche qui c’è storia. Questo palazzo è una testimonianza. E non solo. In Abruzzo trovo quella tranquillità che appartiene anche alla mia Recanati, ma qui mi riavvicino alle mie origini napoletane –  ed ancora – È stata una coperta il club di San Salvo, nato solo sei anni fa, una realtà molto bella che ha una struttura che rende onore al mio sud. Vedere che anche il mio sud finalmente riesce a evolvere in queste  attività mi inorgoglisce e inorgoglisce noi soci lions di avere un club anche a San Salvo oltre i tre di Vasto”.

Un pensiero anche dal sindaco di Vasto Luciano Lapenna: “Questo di oggi è un grandissimo evento, un’occasione anche per far conoscere a tanti graditi ospiti la nostra città, quello che possiamo offrire in questi momenti e mi auguro che ce ne siano anche altri con loro. È un momento bello di conoscenza anche tra di noi perché una delle ragioni dell’associazione è proprio questo: solidarietà a seguito della più ampia conoscenza tra tutti i partecipanti. Oggi Vasto per un giorno è stata simbolo della solidarietà e dell’amicizia e grazie anche a queste associazioni così importanti le associazioni pubbliche possono andare avanti. Da soli non ce la facciamo più”.

È stato il presidente della Zona A della VI Circoscrizione, Luigi Marcello, a tracciare un bilancio sulla manifestazione ” Un evento di rilevanza notevole – ha detto – e un grande risultato. Abbiamo organizzato questa giornata, che è una delle manifestazioni più importanti del programma del nostro Governatore del Distretto 108A, con grandissimo entusiasmo e voglia di aprire i Lions alla società civile. Dalle presenze e dalla partecipazione della  città non possiamo che essere enormemente soddisfatti. Una giusta ricompensa per il lavoro che abbiamo fatto  insieme al comitato organizzatore  dell’evento ed ai quattro club della zona, i tre di Vasto e quello di San Salvo”.

Nel corso della cerimonia ufficiale, ospitata nella Pinacoteca di Palazzo d’Avalos, doveroso il ricordo delle vittime del terremoto de L’Aquila a 5 anni dal tragico evento; quindi la premiazione delle scolaresche e gli allievi che si sono aggiudicati il Concorso dell’Amicizia.

 Luigi Spadaccini
(spadaccini.luigi@alice.it)

fotoreportage: Danilo Spadaccini
foto premiazione: Massimo Molino

  • IMG_7193 (Small)
  • IMG_7197 (Small)
  • IMG_7199 (Small)
  • IMG_7201 (Small)
  • IMG_7205 (Small)
  • IMG_7208 (Small)
  • IMG_7212 (Small)
  • IMG_7215 (Small)
  • IMG_7225 (Small)
  • IMG_7227 (Small)
  • IMG_7231 (Small)
  • IMG_7235 (Small)
  • IMG_7236 (Small)
  • IMG_7240 (Small)
  • IMG_7241 (Small)
  • IMG_7244 (Small)
  • IMG_7245
  • IMG_7248 (Small)
  • IMG_7249 (Small)
  • IMG_7250 (Small)
  • IMG_7251 (Small)
  • IMG_7252 (Small)
  • IMG_7255 (Small)
  • IMG_7257 (Small)
  • IMG_7259 (Small)
  • IMG_7262 (Small)
  • IMG_7264 (Small)
  • IMG_7265 (Small)
  • IMG_7266 (Small)
  • IMG_7271 (Small)
  • IMG_7274 (Small)
  • IMG_7275 (Small)
  • IMG_7276 (Small)
  • IMG_7279 (Small)
  • IMG_7286 (Small)
  • IMG_7287 (Small)
  • IMG_7295 (Small)
  • IMG_7296 (Small)
  • IMG_7297 (Small)
  • IMG_7299 (Small)
  • IMG_7300 (Small)
  • IMG_7302 (Small)
  • IMG_7304 (Small)
  • IMG_7307 (Small)
  • IMG_7308 (Small)
  • IMG_7314 (Small)
  • IMG_7317 (Small)
  • IMG_7318 (Small)
  • IMG_7319 (Small)
  • IMG_7320 (Small)
  • IMG_7327 (Small)
  • IMG_7328 (Small)
  • IMG_7334 (Small)
  • IMG_7335 (Small)
  • IMG_7336 (Small)
  • IMG_7337 (Small)
  • IMG_7338 (Small)
  • IMG_7339 (Small)
  • IMG_7341 (Small)
  • IMG_7342 (Small)
  • IMG_7343 (Small)
  • IMG_7346 (Small)
  • IMG_7347 (Small)
  • IMG_7348 (Small)
  • IMG_7349 (Small)
  • IMG_7350 (Small)
  • IMG_7352 (Small)
  • IMG_7353 (Small)
  • IMG_7354 (Small)
  • IMG_7355 (Small)
  • IMG_7356 (Small)
  • IMG_7357 (Small)
  • IMG_7358 (Small)
  • IMG_7361 (Small)
  • IMG_7363 (Small)
  • IMG_7368 (Small)
  • IMG_7373 (Small)
  • IMG_7375 (Small)
  • IMG_7384 (Small)
  • IMG_7385 (Small)
  • IMG_7389 (Small)
  • IMG_7390 (Small)
  • IMG_7398 (Small)
  • IMG_7401 (Small)
  • IMG_7406 (Small)
  • IMG_7412 (Small)
  • IMG_7413 (Small)
  • IMG_7415 (Small)
  • IMG_7416 (Small)
  • IMG_7419 (Small)
  • IMG_7420 (Small)
  • IMG_7426 (Small)
  • IMG_7429 (Small)
  • IMG_7192 (Small)
  • 001 (Small)
  • 002 (Small)
  • 004 (Small)
  • 007 (Small)
  • 008 (Small)
  • 009 (Small)
  • 012 (Small)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.