Banner Top
Banner Top

Molino Village, “tempo scaduto per l’Amministrazione Lapenna”

davide-d'alessandro - 1Non deve aver dato molto credito a quanto detto dal sindaco Luciano Lapenna,Davide D’Alessandro, in merito al ritiro dell’odg sulle modifiche alla destinazione d’uso del Molino Village di Vasto Marina. Il primo cittadino di Vasto, infatti, aveva giustificato la decisione per l’assenza di numerosi consiglieri.
Di altro avviso il consigliere D’Alessandro che – a margine della seduta di ieri – ha duramente commentato la scelta, senza per altro entrare nel merito della modifica in discussione: “Non ho mai chiesto, né chiedo, le dimissioni dell’Amministrazione Lapenna, anzi ho sempre sostenuto che chi ha vinto le elezioni ha il dovere-diritto di guidare la città fino al 2016, ma il ritiro del punto all’Odg sul Molino Village evidenzia la morte del centrosinistra, peraltro mai nato, la sua impotenza, il suo immobilismo. Dopo mesi di discussioni nella maggioranza e di riunioni della commissione assetto del territorio, fare marcia indietro, ritirare il provvedimento in attesa di tempi migliori, di allargare il campo dei favorevoli, è una dichiarazione di fine vita. Compra il tempo, Luciano Lapenna, ma il tempo è scaduto. La politica, quella vera, deve decidere, deve assumersi le responsabilità, in un verso o nell’altro. Continuare a buttare la palla in tribuna vuol dire ammettere la propria inconsistenza, la propria incapacità di giocare la partita”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.