Banner Top
Banner Top

Tangenti, De Fanis ottiene obbligo dimora

De Fanis_Luigi_2Dopo quattro mesi di arresti domiciliari, l’ex assessore regionale alla Cultura, Luigi De Fanis ha ottenuto l’obbligo di dimora a Montazzoli (Chieti), dove risiede. Lo ha deciso oggi il gip del Tribunale di Pescara, Mariacarla Sacco, accogliendo l’istanza di revoca o sostituzione della misura cautelare. De Fanis era stato posto ai domiciliari il 12 novembre scorso nell’ambito dell’operazione ‘Il Vate’, relativa a presunte tangenti legate all’organizzazione di eventi culturali.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.