Banner Top
Banner Top

San Salvo: Creatività e impresa femminile, il confronto con le donne e il mondo della scuola

Nell’ambito delle iniziative promosse dall’Amministrazione comunale di San Salvo nel corso di questo mese di marzo per riflettere sull’universo femminile, alla Porta della Terra si é svolto questa mattina l’incontro dedicato ad approfondire l’argomento “Creatività e impresa femminile”.

Si è parlato di lavoro da diverse angolazioni, alla presenza degli studenti dell’istituto superiore “Raffaele Mattioli” e della scuola media “Salvo D’Acquisto” di San Salvo, per una migliore pratica attraverso le esperienze più significative degli operatori del Centro per l’impiego, rappresentanti delle istituzioni, della formazione e donne imprenditrici. Punto di partenza l’intervento di Laura Scutti, esperto del Centro per l’impiego di Vasto, che relazionato su “La tua idea diventa un’impresa rosa”.

Il sindaco di San Salvo, Tiziana Magnacca, nel suo intervento di saluto ha ribadito come gli incontri programmati dall’Amministrazione comunale sulla donna vogliono essere un modo diverso e più propositivo di confrontarsi «senza attivarsi in una battaglia di genere, ma solo rivendicando il diritto costituzionale sancito dall’articolo 3. Un’uguaglianza sostanziale per un medesimo obiettivo, dallo stesso punto di partenza, tanto nella vita pubblica quanto nel mondo del lavoro».

Maria Travaglini, assessore alle Politiche sociali che ha promosso questo incontro, ha spiegato come il tema trattato fosse riservato sia alle donne le quali vogliono rimettersi in gioco per una maggiore consapevolezza di se stesse e una maggiore autostima sia per chi lotta ogni giorno con la crisi economica e le pastoie burocratiche per cercare di mantenere in vita le aziende i posti ai loro dipendenti.

Nicola Argirò, presidente della Commissione permanente alle Attività produttive del Consiglio regionale, ha evidenziato l’importanza di promuovere questi incontri per fare conoscere i bandi europei, regionali, provinciali e degli enti sovracomunali a disposizione delle imprese rosa e dei giovani. «Nell’ultimo triennio – ha affermato – la Regione Abruzzo ha finanziato circa 180 progetti per l’autoimprenditorialità femminile e Crea impresa. Tra aprile e maggio usciranno quattro nuovi bandi quali il “Microcredito, Lavorare in Abruzzo, Goal e Intraprendo” per nuove iniziative, con premialità specifiche per giovani e donne».

Giovanni Trovato, responsabile del Centro per l’Impiego di Vasto, ha segnalato l’attività svolta dal suo ufficio: «Una struttura che si occupa del mercato del lavoro offrendo servizi a chi ha bisogno di cercare occupazione sia in situazione di disoccupazione o per creare nuova impresa. La nostra è un’attività di accompagnamento». Trovato ha anticipato il progetto, che partirà ad aprile, denominato “Garanzia giovani” riservato alla fascia 15/25 anni per autoimpiego, accompagnamento al lavoro, creazione di impresa, opportunità di tirocinio e borsa lavoro.

L’assessore provinciale Tonino Marcello ha evidenziato il ruolo specifico in materia di lavoro della Provincia di Chieti e delle numerose vertenze occupazione affrontate.

  • Creatività e impresa femminile_3
  • Creatività e impresa femminile_2
  • Creatività e impresa femminile_1
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.