Banner Top
Banner Top

DnB, Bcc Vasto Basket – Amatori Pescara, a voi il derby d’Abruzzo in alta quota

plotter vb gdcMeno uno al derby d’Abruzzo. D’Alta quota dovremmo aggiungere viste le posizioni delle due contendenti. Da una parte la Bcc Vasto Basket chiamata a ricevere l’Amatori Pescara per l’aggancio in classifica ma anche per cancellare la sconfitta-beffa nel match d’andata quando i vastesi avanti di sei nel primo tempo supplementare andarono nel pallone consentendo ai pescaresi di coach Fabbri di piazzare un parziale vincente centrando i due punti grazie alla vittoria di due punti(61-59) al fotofinish. Tre mesi fa era un’altra Vasto Basket, da li in avanti nei successivi dodici incontri il roster biancorosso è cresciuto sotto ogni punto di vista piazzando un ruolino pazzesco condito da nove vittorie e appena tre sconfitte. Un totale di 20 punti utili per confermarsi da mesi come quarta forza nel girone C di DnB proprio alle spalle di Rieti e Pescara, seconde con soli due punti in più senza dimenticare la prima posizione occupata da Latina ferma a quota 24. Le prime quattro in quattro punti, i vastesi vogliono una brindare all’ennesima domenica da incorniciare e in caso di undicesima vittoria stagionale molte attenzioni sarebbero rivolte al match di Rieti con i padroni di casa che affronteranno Senigallia quinta in solitaria. Sarebbe dovuta essere una posizione da dividere con Porto Sant’Elpidio ma i marchigiani dopo aver trionfato nel derby(76-73) contro Montegranaro a causa degli spiacevoli episodi avvenuti sul parquet hanno visto il risultato cancellato in sede di ricorso con il giudice sportivo che ha accolto le istanze di Montegranaro infliggendo agli elpidiensi oltre alla sconfitta a tavolino, una multa superiore ai 900 euro e la squalifica del palazzetto per tre giornate. Dopo il derby la Vasto Basket sarà chiamata proprio alla trasferta in casa del Porto Sant’Elpidio ma la squalifica sicura del parquet costringerà i marchigiani a trovare un palazzetto per la disputa del match in ‘campo neutro’ pareggiando la sfida dell’andata quando la Vasto Basket dovendo scontare l’ultimo dei turni di squalifica giocò sul neutro di Pescara. Tornando ai punti in classifica e alla sfida tra Rieti e Senigallia, preventivando la vittoria dei vastesi, ogni risultato verrebbe accolto con il pollice all’insù dalle parti del PalaBcc, Rieti parte da strafavorita e vincendo si confermerebbe in seconda posizione lasciando però Senigallia in quinta posizione con i punti di ritardo dalla Vasto Basket che in quel caso salirebbero a 6. Dovesse firmare l’impresa di giornata Senigallia(dopo aver battuto domenica scorsa Latina) la Vasto Basket si troverebbe addirittura in seconda posizione anche se in coabitazione con Rieti e Pescara. L’importante però sarà in primis battere l’Amatori Pescara, magari facendolo anche con tre punti di vantaggio per portarsi in avanti anche negli scontri diretti, e per farlo dopo un’intensa settimana di lavoro il tecnico brindisino Di Salvatore potrà contare sull’intero roster a disposizione compreso il pivot Matteo Marinelli. Il centro marchigiano uscito in barella nella vittoriosa trasferta di Palestrina dopo un duro scontro di gioco si è completamente ristabilito dopo la forte botte alla schiena ed è pronto alla solita lotta sotto canestro. Insieme a lui in cabina di regia Dipierro, di guardia Serroni e Sergio e Di Carmine a completare il roster. Sarà proprio su quest’ultima puntata l’attenzione, ex del match dopo quattro anni trascorsi con l’Amatori(anche da capitano), all’andata soffrì parecchio sul parquet e i 4 punti finali lo confermarono ma poi si è rivelato come un super acquisto, una grazia per il roster biancorosso il suo arrivo. Domenica sarà pronto per la battaglia e vorrà sicuramente riscattare la prova di ottobre. L’Amatori Pescara è una piacevolissima sorpresa, secondo posto in classifica e qualificazione alle Final Eight di Coppa in programma a marzo contro Scafati nella quattro giorni riminese. Puntano su giovani interessantissimi, tutti cresciuti nel vivaio, tra di loro spiccano la guardia Maino e il play Pepe, rispettivamente classe ’91 e ’93 con il primo top scorer di squadra avendo toccato i 15 punti di media. Loro due ma anche l’intramontabile Stefano Rajola, play quarantunenne pescarese doc con esperienze anche in A e ora chioggia di un gruppo che annovera elementi come i lunghi Buscaino e Di Donato e il pivot Dip senza dimenticare altri giovani interessanti come Alessio Di Carmine, ala del ’95 e fratello del vastese Gianluca, per loro come già successo nel match d’andata un gustoso derby in famiglia. La Vasto Basket non fa calcoli, al PalaBcc solo Lanciano(nella bella dei playoff) da quando c’è Di Salvatore ha avuto vita facile, per tutte le altre sono stati dolori e domenica anche per l’Amatori Pescara sarà durissima, i vastesi vogliono continuare a sognare ad occhi aperti.

Il programma completo della 15° giornta(2° ritorno) nel girone C di DnB(dom. 19 ore 18): Basket Fondi – Stella Azzurra Roma(sab. 18 ore 18.30)/ Eurobasket Roma – Porto Sant’Elpidio(sab. 18 ore 19)/ Giulianova Basket – Valdiceppo(sab. 18 ore 19.30)/ Latina Basket – Palestrina/ Npc Rieti – Senigallia/ Poderosa Montegranaro – Orvieto Basket.

Questa la classifica dopo 14 giornate Latina Basket 24, Amatori Pescara e Npc Rieti 22, Vasto Basket 20 , Senigallia 16, Porto Sant’Elpidio, Giulianova Basket e Poderosa Montegranaro 14, Palestrina, Orvieto Basket, Eurobasket Roma e Stella Azzurra Roma 10, Basket Fondi 6, Valdiceppo 4.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts