Banner Top
Banner Top

Finanziamenti europei per l’innovazione, venerdì l’incontro con la Fo&Pa

FO&PARegistrerà la partecipazione di relatori d’eccezione come la dottoressa Chiara Pocaterra dell’APRE (Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea) e il dottor Mario Faralli, Europrogettista FERS e Fondi per le PM, oltre alla partecipazione straordinaria dell’europarlamentare del Pdl, l’onorevole Aldo Patriciello, l’incontro di venerdì prossimo organizzato  dalla Scuola di formazione politica Fo&Pa sul tema dei finanziamenti europei per l’innovazione.
L’iniziativa è stata presentata ieri presso il “Caffè il Pontile” a Vasto Marina in una conferenza stampa aperta da Antonella Treviso in qualità di vice coordinatrice della scuola che ha spiegato come la Fo&Pa, formata da esponenti di centrodestra, “ha come obiettivo principe quello di avvicinare i ragazzi e la gente sia alla politica sia alle tematiche politiche che quotidianamente investono la società civile. È ciò che in questi anni ha fatto la scuola. Quest’anno iniziamo un nuovo ciclo partendo dall’incontro sulla nuova programmazione dei finanziamenti europei, con relatori di calibro, dal quale chiunque può prendere spunti anche per creare anche nuovi posti di lavoro”.
La parola poi è passata a Stefano Suriani, che da quest’anno ha iniziato a far parte della scuola, il quale ha ricordato che “per il terzo anno riapre i battenti la scuola di formazione politica con una chiara connotazione di centrodestra, che ha l’ambizione di voler essere un’associazione di centrodestra che punta alla partecipazione nella vita politica della città e del territorio. Ha l’ambizione di voler incidere e contestualmente di volere imparare. Siccome per poter incidere e dire la propria in modo competente bisogna essere preparati, siamo consapevoli di doverci continuamente formare. La nostra formazione deve riguardare non solo le tematiche relative al nostro ambito territoriale, ma andare oltre, fino ad arrivare alle tematiche europee. Ribadisco che siamo nel centrodestra e vorremmo diventare un riferimento per i giovani oltre che per gli adulti a livello politico. A noi non piace la politica delle polemiche e quella urlata, ma amiamo la politica delle proposte. Abbiamo la convinzione che buona proposta può arrivare solamente con una buona preparazione. Quest’anno oltre a tematiche prettamente politiche, coinvolgendo anche le scuole oltre che gli esperti, tratteremo anche tematiche sociali che spesso sono alla ribalta nazionale. Invitiamo tutti a partecipare a questo evento politico, unico nel territorio”.
“Chiunque può partecipare alle iniziative della scuola” ha precisato in seguito Piero Sisti, del gruppo dirigente della scuola. “Noi siamo di centrodestra, ma accogliamo al nostro interno anche chi ha voglia di formarsi e la pensa diversamente da noi. Noi tocchiamo temi che riguardano tutti e siamo aperti al confronto con chi ha idee diverse dalle nostre”.
A margine dell’incontro sono stati presentati tutti i componenti del coordinamento della FO&PA: Piero Sisti, Antonella Treviso, Stefano Suriani, Nicola Salerni, Michele Bosco, Francesco Tascione, Nicola Smargiassi, Francesco Prospero, Nicola Fizzano, Francesco Ricciardi, Nicola Bosco, Marco Sisti, Michele Ranni, Giulio Bucciante e Laura La Verghetta.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts