Banner Top
Banner Top

Mercati e distribuzione sotto la lente dell’Arco Consumatori

report-arco consumatori - 2Si è svolto questa mattina presso la Sala del Gonfalone del Comune di Vasto l’incontro con l’Arco Consumatori per fare il punto sulla situazione dei mercati e della piccola e media distribuzione a Vasto, in rapporto alle criticità emerse nel corso degli anni in cui il settore è stato monitorato – come sottolineato dall’assessore al Commercio, Lina Marchesani – per iniziativa dell’amministrazione comunale.
Presenti all’incontro, il sindaco Luciano Lapenna, affiancato dal Presidente Regionale dell’Associazione Consumatori, Franco Venni, dall’Assessore al Commercio Lina Marchesani e dal vicepresidente del Consiglio Comunale Luigi Marcello, oltre ad altri amministratori che hanno voluto assistere alla conferenza stampa, tra cui il presidente del Consiglio comunale, Giuseppe Forte, gli assessori Marco Marra e Nicola Tiberio, e il consigliere comunale Elio Baccalà.
In apertura il primo cittadino di Vasto ha voluto ringraziare l’Arco Consumatori per la collaborazione “anche quando può sembrare scomoda, come vedremo dai dati che verranno presentati, perché comunque abbiamo a cuore l’interesse della comunità e dei consumatori e grazie a questi rilievi possiamo agire in maniera più mirata”. Lapenna ha poi voluto ringraziare le forze dell’ordine, in particolare la Capitaneria e la Finanza, per il prezioso contributo per quanto riguarda i controlli del settore. Tra le note positive, sottolineate dal sindaco, quella del miglioramento della distribuzione dei prodotti commerciali, a seguito dell’aumento della concorrenza.
Nelle parole del presidente dell’Arco Consumatori, Franco Venni, i problemi ancora da affrontare: “Do atto all’amministrazione comunale che rispetto ai primi report la situazione è migliorata, ma c’è ancora molto da fare”.
Le criticità sollevate da Venni riguardano sia i mercati settimanali che la media distribuzione; per quanto riguarda i mercati, le criticità sono rappresentate dai servizi di controllo, ancora insufficienti, al fine di far cessare il malcostume e alcuni atteggiamenti pericolosi che non vengono ancora sanzionati; altra criticità è stata rilevata nella raccolta dei rifiuti, che deve ancora essere perfezionata a livello di differenziata; poca trasparenza, inoltre, sull’identità dei responsabili e referenti; altra nota dolente quella dei servizi igienici, soprattutto al mercato della 167 e quella delle “gravi irregolarità” che persistono  al mercato di piazza Brigata Maiella, nel quale vengono spesso venduti prodotti senza etichetta e dubbiamente confezionati; ultimo punto sottolineato dal presidente Venni, quello relativo all’accoglienza dei clienti: “I mercati settimanali non possono essere un porto franco rispetto alla media distribuzione che si sta allineando a determinati standard. Occorre un minimo di formazione per migliorare l’accoglienza e la presentazione dei prodotti”.
Per quanto riguarda la distribuzione, invece, ancora lacune nel campo della sicurezza: indicazioni delle vie di fuga confuse nella varia cartellonistica e uscite di emergenza spesso ingombre. Per quanto riguarda i generi alimentari, l’Arco ha iniziato un percorso insieme alla Capitaneria di Porto per mettere in chiaro, sui prodotti ittici, anche la data di pesca. Per quanto riguarda i banchi serviti, invece, spesso i prodotti e relative targhette sono esposti alle spalle dell’operatore, quindi poco in vista rispetto al cliente.
In rapporto a queste criticità, sindaco e assessore al Commercio hanno ribadito l’impegno dell’amministrazione a proseguire nel percorso di miglioramento, chiedendo anche la collaborazione dei cittadini. “Dobbiamo organizzare un convegno pubblico – ha sottolineato il sindaco – per sensibilizzare tutti riguardo a queste criticità. Noi faremo del nostro meglio per portare avanti i miglioramenti, ma abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti”.

n.l.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts