Banner Top
Banner Top
Banner Top

La più virtuosa è la provincia di Chieti

Carta e cartoneL’Abruzzo è la prima regione del sud-Italia in quanto a raccolta di carta e cartone. Tra le quattro provincie, quella di Chieti risulta essere la più virtuosa. Nel 2012, in Abruzzo, sono state raccolte 57mila tonnellate di carta e cartone, pari a 43,2 chilogrammi di media pro-capite. È quanto emerge dal XVIII rapporto sulla raccolta differenziata di carta e cartone presentato da Comieco, il Consorzio nazionale per il recupero e il riciclo degli imballaggi cellulosici.

Come dicevamo, la provincia di Chieti si conferma la più virtuosa a livello regionale con 48,7Kg/ab di carta e cartoni raccolti. A seguire nell’ordine: Teramo, Pescara, L’Aquila. Sempre nell’anno 2012, il Comieco ha trasferito ai comuni abruzzesi oltre duemilioni di euro di corrispettivi. Il che dimostra che la raccolta differenziata di carta e cartoni porta notevoli vantaggi economici per gli enti locali.

Ma il dato più interessante, riferisce Comieco in una nota, è quello che riguarda la costruzione di nuove discariche: dall’anno 1998 al 2012, grazie ai risultati ottenuti dalla raccolta differenziata, in Italia si è evitata la costruzione di ben 270 nuove discariche, ventidue soltanto nel 2012.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts