Banner Top
Banner Top
Banner Top

Iannone nella top ten del GP di Aragona

Iannone_AndreaTutto sommato una gara positiva quella messa in carniere da Andrea Iannone sul circuito iberico di Aragon, apparso fin dai primi giorni di prove alquanto ostico per la moto di borgo Panigale. D’Altronde, nonostante il dodicesimo posto agguantato in griglia, il buon Andrea si era mostrato fiducioso per la gara e alla fine per lui è arrivato un buon decimo posto, che se ai più può sembrare mediocre, a chi conosce le vicende della “rossa” e quelle di salute del centauro vastese non può non apparire come una buona prestazione.

Anche perché dopo una prima fase di lotta con lo spagnolo dell’Aprilia ART Alixs Espargaro, Iannone si è messo in testa di lottare ad armi pari con le Ducati ufficiali e magari portare la sua moto laboratorio affidata al team Pramac almeno davanti ad uno dei piloti di punta della casa emiliana.

E alla fine forse è questo l’unico rammarico per il pilota vastese, l’essere arrivato come non mai vicino a Nicky Hayden, solo 1 secondo e 6 lo svantaggio dell’italiano, ma non essere riuscito a mettergli le ruote davanti.

Tutto il circus ora si appresta alla lunga trasferta per il trittico del Pacifico con il primo appuntamento fissato per il 13 ottobre sul circuito di Sepang per il Gran Premio di Malesia, il diciassettesimo della stagione.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts