Banner Top
Banner Top

Mano pesante del giudice sportivo sul San Salvo Calcio

Vito Marinelli
Vito Marinelli

Per la gara Alba Adriatica-San Salvo di domenica scorsa, valida per la terza giornata di andata del campionato di Eccellenza, come prevedibile alla luce di quanto accaduto, è arrivata puntuale la mano pesante del giudice sportivo. Il centravanti sansalvese Vito Marinelli, infatti, è stato squalificato per tre giornate, quindi salterà gli incontri con Torrese (in casa), Pineto (in trasferta) e River Casale 65 (in casa). La motivazione della squalifica si evince dal comunicato ufficiale della Figc-Lnd Abruzzo: “Perché, nel corso del primo tempo, con fare intimidatorio, rivolgeva frase offensiva e volgare all’arbitro e reiterava tale comportamento anche nell’intervallo della gara”.

Il giudice, inoltre, ha inflitto 250 euro di multa alla società “perché, nel corso del secondo tempo, propri tifosi, provocati dal comportamento di un dirigente locale, venivano alla rissa con quelli avversari con scambio di pugni e calci, situazione che si normalizzava grazie all’intervento delle Forze dell’Ordine”. Squalificato fino al 16 ottobre anche Massimo D’Ippolito, massaggiatore del San Salvo.
Per il dirigente dell’Alba Adriatica, Errico Di Berardino, invece, è scattato l’inibizione a svolgere ogni attività fino al 30 novembre “perché, nel corso del secondo tempo provocava, con fare intimidatorio, sbattendo mani e piedi contro la recinzione, tifosi avversari, generando clima di tensione sugli spalti”. Anche all’Alba Adriatica è stata inflitta una multa, di 500 euro, “perché, nel corso del secondo tempo, propri tifosi provocavano una rissa con tifosi avversari e con scambio di pugni e calci, determinando la sospensione temporanea della gara. Situazione normalizzatasi grazie all’intervento delle Forze dell’Ordine”.
Dopo tre sconfitte di fila e zero punti in classifica, la Virtus Cupello, che sulla carta ha buoni elementi dall’indubbia esperienza, ha ingaggiato il centrocampista Salvatore Del Giudice, classe 1986, “dai piedi buoni e di categoria superiore” come dichiarato dal suo amico Maradona Junior. Oggi sarà a disposizione dell’allenatore Massimiliano Memmo. Il presidente Franco Peschetola non ha nascosto che si tratta di un altro sacrificio ma ne vale la pena per vedere la squadra risalire la china. Centrocampista partenopeo e dal buon piede sinistro, Salvatore Del Giudice ha esordito in C2 con il Giuliano, ma ha indossato le maglie di Napoli, Reggio Emilia, Crevalcore e Afragolese su tutte 

Michele Del Piano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts