Banner Top
Banner Top

A Ferragosto il grande concerto di Mario Stefano Pietrodarchi

È stato uno degli eventi importanti di quest’estate il concerto di Mario Stefano Pietrodarchi ai giardini napoletani di Palazzo d’Avalos. Il 15 agosto, il concertista di fisarmonica classica e bandoneon di fama Internazionale ha intrattenuto gli spettatori con un eccelso repertorio che ha contemplato musiche di Astor Piazzolla (libertango e oblivion), musiche da film (la vita è bella, il postino, c’era una volta il west) e tante altre.

Nato in Atessa il 26.12. 1980, Pietrodarchi all’ età di nove anni intraprende lo studio della fisarmonica e successivamente del bandoneon. Dal 1993 al 2001 frequenta i corsi del M° C. Calista e successivamente del M° C. Chiacchiaretta presso la Scuola Civica Musicale F. Fenaroli di Lanciano.

Nel 2007 si diploma con la Lode presso il Conservatorio Musicale S. Cecilia di Roma.

Esecutore brillante e di raffinata musicalità, ha vinto numerosi concorsi nazionali ed internazionali tra cui ricordiamo:

1° Premio assoluto al Concorso Nazionale “Città di Latina” (1996, 1997);

1° Premio assoluto al Concorso Nazionale “Città di Montese “(MO) (1997);

1° Premio assoluto al Concorso Internazionale “S. Bizzarri di Morro D ‘Oro ” (TE) cat. Junior (1997); Nel luglio 1998 é stato prescelto per rappresentare l’Italia al Trofeo Mondiale C.M.A. (Junior) a RecoaroTerme, (Italy);

1° Premio assoluto al Concorso Nazionale “Città di Rieti” (1999);

1° Premio “Adamo Volpi” al Concorso Città di Loreto (AN) 2000;

Nel luglio 2000 è stato prescelto per rappresentare l’Italia al Trofeo Mondiale C.M.A. (senior), svoltosi in Alcobaca (Portogallo) laureandosi secondo classificato.

Nel 2001 si laurea Primo Classificato al Trofeo Mondiale C.M.A. (senior) svoltosi a Lorient (Francia) dal 21 al 24 Settembre.

Tutti premi che gli hanno aperto la strada ai grandi successi non solo in Italia, dove esercita un’imponente attività concertistica, ma anche a livello internazionale con esibizioni in Inghilterra, Francia, Belgio, Croazia, Serbia, Germania, U.S.A., Portogallo, Finlandia, Svizzera, Ungheria, Canada, Armenia, Russia, Bielorussia e Cina.

Riviviamo le emozioni del concerto di Pietrodarchi attraverso i pregevoli scatti di Massimo Molino.

  • 002
  • 003
  • 007
  • 012
  • 013
  • 017
  • 018
  • 020
  • 024
  • 025
  • 026
  • 027
  • 028
  • 030
  • 032
  • 033
  • 043
  • 044
  • 045
  • 046
  • 049
  • 055
  • 061
  • 063
  • 064
  • 069
  • 072
  • 074
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts