Banner Top
Banner Top
Banner Top

Tre auto in fiamme nella notte, un atto teppistico

Auto in fiammeAppartengono quasi alla consuetudine e rischiano di passare sotto gamba i danni arrecati al patrimonio privato, oltre che pubblico. Questa notte, intorno alle 3.20, tre autovetture in sosta lungo una delle arterie principali della città, ovvero corso Mazzini, sono state avvolte dalle fiamme. La prima a prendere fuoco sarebbe stata una Mercedes di proprietà di un imprenditore quarantottenne vastese: da lì il fuoco avrebbe coinvolto e danneggiate due Ford, una Escort e una Fiesta, parcheggiate davanti e dietro l’auto. Solo il pronto intervento dei Vigili del Fuoco è stato in grado di controllare la propagazione dell’incendio ed eventuali danni anche maggiori. Dal rogo si sono levati fumi e odori acri derivanti soprattutto dalla combustione delle platiche e dei pneumatici.

Come accade in questi casi sul posto sono giunti anche gli agenti del Commissariato per i rilievi del caso e avviare le indagini che hanno portato anche a sentire stamani proprio il proprietario del primo mezzo dato alle fiamme.

Alla luce di quanto rilevato, a cominciare dall’impossibilità di giungere a un movente criminoso, gli inquirenti sono giunti alla conclusione che si tratta di un mero atto teppistico, che segue di qualche giorno quello ai danni di mezzi parcheggiati nel centro storico con l’uso di acido.

Episodi inquietanti che svelano un nuovo volto della nostra città, quello teppistico, che finora era stato rivolto a danneggiare il patrimonio pubblico (cassonetti, panchine, bagni pubblici, lampioni, panchine e mura) e oggi sposta il suo tiro su quello privato rendendoci tutti potenziali vittime. Proprio per questa natura, crediamo che un dibattito su eventuali misure per arginare un fenomeno che sembra solo agli inizi sia quanto mai auspicabile e urgente.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts