Banner Top
Banner Top

Disabili, lavoro e diritto alla salute. M5S chiama alle sue responsabilità il governo Letta

incontro-m5s-castaldiIn una mozione sottoscritta da 28 parlamentari 5 stelle al Senato, che vede come primo firmatario Gianluca Castaldi, si invita il Governo ad “adottare entro il 31 Dicembre 2013 tutti i provvedimenti necessari atti ad assicurare  una trasposizione corretta e completa dell’articolo 5 della direttiva UE 2000/78, imponendo a tutti i datori di lavoro di prevedere soluzioni ragionevoli applicabili a tutti i disabili” . In tema di disabili e lavoro infatti il Movimento 5 Stelle ricorda che “con sentenza della Corte  Di Giustizia Europea (Quarta Sezione)  C-312/11, è stato dichiarato e statuito che” la Repubblica italiana, non avendo imposto a tutti i datori di lavoro di prevedere, in funzione delle esigenze delle situazioni concrete, soluzioni ragionevoli applicabili a tutti i disabili, è venuta meno al suo obbligo di recepire correttamente e completamente l’articolo 5 della direttiva  UE 2000/78/CE del Consiglio  del 27 novembre 2000, che stabilisce un quadro generale per la parità di trattamento in materia di occupazione e di condizioni di lavoro” .

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts