Banner Top
Banner Top

A Vasto il Trofeo delle Regioni under 18 con il pensiero al Mondiale

Trofeo Regioni beach volley, presentazione in Comune 18 lug 13Fine settimana, a Vasto, all’insegna delle giovani promesse del beach volley con il decimo Trofeo delle Regioni: 176 le presenze fra atleti e tecnici, in rappresentanza delle regioni italiane. Ragazze e ragazzi nati dal 1996 in poi, dunque, daranno vita all’importante kermesse organizzata direttamente dalla Fipav, in collaborazione con Kinder+Sport, World Event Management e Comune di Vasto. Domenica, al termine delle tre giornate, saranno incoronate le migliori due coppie under 18 d’Italia, una in campo femminile, l’altra in quello maschile. Come affermato in conferenza stampa, presso la Sala del Gonfalone, è la prima volta che la manifestazione è ospitata in Abruzzo. “Il Trofeo delle Regioni under 18 è a dir poco un evento importante –  sottolineato Giovanni Bisignani, presidente Fipav di Chieti – perché per la nostra regione, oltre l’onore e la soddisfazione di incoronare le due coppie campioni d’Italia, si tratta di un invidiabile biglietto da visita. Va da sé che a giovarne sono anche la nostra provincia e la città di Vasto”. Le gare si giocheranno su sei campi del Beach Arena di Lungomare Duca degli Abruzzi, con inizio venerdì alle ore 8.30, poi pausa pranzo e di nuovo in campo dalle 15.30. Sabato è previsto un autentico tour de force perché le sfide andranno avanti fino alle 19.30. Le fasi finali sono in programma domenica mattina, dalle 9 alle 13.30, a seguire la premiazione. Danilo Bolognese, presidente della World Event Management, non ha nascosto l’intenzione di portare a Vasto il mondiale: “Ci stiamo lavorando da qualche tempo e sembrano esserci le premesse, nonostante le difficoltà del momento, comunque ci stiamo muovendo con l’appoggio di enti e sponsor, su tutti, per accreditare la candidatura di Vasto e del territorio”. Da sottolineare che saranno consegnate pure tre targhe alla memoria: al miglior giocatore in ricordo di Roberto Suriani, alla migliore giocatrice in memoria di Davide Centofanti (non sono mancati attimi di commozione in conferenza) e all’arbitro più giovane nel ricordo di Roberto Menna.

Michele Del Piano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts