Banner Top
Banner Top

In arrivo le “Cartoniadi” con l’adesione di Vasto e San Salvo

cartoniadiIl riciclo dei rifiuti rappresentano una delle sfide cruciali per il futuro dell’uomo tant’è che molte sono le campagne e le iniziative messe in piedi per stimolare ogni individuo a rendersi attivo nella cosiddetta raccolta differenziata.

Una delle prossime manifestazioni è rappresentata dalle “Cartoniadi”, unica nel suo genere in Italia ed in Europa, che mira a una più corretta gestione dei rifiuti. Sono una gara tra quartieri della stessa città o Comuni della stessa Regione che, per un mese, si sfidano a colpi di carta e cartone per decretare il campione del riciclo.

Gli obiettivi che hanno spinto l’assessorato regionale all’Ambiente e la Comieco (Consorzio nazionale recupero e riciclo degli imballaggi a base cellulosica) ad organizzare una simile campagna sono identificabili in alcuni punti nodali

Aumentare, nel mese di competizione, la quantità e la qualità (meno frazioni estranee che compromettono il riciclo) della raccolta differenziata di carta e cartone

Consolidare i dati di raccolta, nei mesi successivi alla competizione, rispetto alle quantità e alla qualità.

Sensibilizzare i cittadini sulle tematiche ambientali, in particolare sulla raccolta  differenziata, e dare loro la possibilità di intervenire con azioni concrete

Rassicurare sul corretto funzionamento del ciclo di carta e cartone (tutto quello che viene raccolto viene effettivamente avviato a riciclo)

In palio per il Comune vincitore un premio in denaro, che nello specifico è pari a 25mila euro, che deve essere utilizzato obbligatoriamente a favore della collettività: riqualificazione di aree pubbliche, libri e/o computer per le scuole, illuminazione fotovoltaica, mezzi elettrici ecc.

Alle Cartoniadi d’Abruzzo, che si svolgeranno dal 1 al 30 giugno, hanno aderito i Comuni di Avezzano, Francavilla al Mare, Giulianova, Martinsicuro, Ortona, Roseto degli Abruzzi, Silvi, Spoltore, Sulmona, Vasto e San Salvo.

Undici comuni abruzzesi – annuncia il sindaco di San Salvo Tiziana Magnacca – in gara tra di loro per aggiudicarsi il titolo di campione del riciclo per iniziativa dell’Assessorato regionale all’Ambiente e del Comieco Un’iniziativa, al di là dell’aspetto competitivo, per sensibilizzare i cittadini sull’importanza di effettuare una corretta raccolta differenziata e sui benefici che ne derivano per tutta la collettività e più in generale per stimolare una maggiore attenzione alla tutela ambientale”.

Ed ecco nel dettaglio cosa bisogna conferire:

CARTA:  sacchetti, giornali, riviste, libri, quaderni, opuscoli e fogli in genere

CARTONE: scatole, scatoloni e cartoni per bevande (confezioni latte e succhi di frutta)

CARTONCINO: confezioni che contengono riso, sale, pasta e altri alimenti, dentifricio, igiene personale e della casa

Lu. Spa.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts