Banner Top
Banner Top

Spagna da dimenticare per Iannone che cade al terzo giro

IannoneI guai erano iniziati già sabato con la brutta caduta e, per uno sfortunato Andrea Iannone, sono continuati anche il giorno dopo in occasione della gara valida per il terzo appuntamento della MotoGP 2013: il pilota di Vasto, infatti, cade nuovamente, al terzo giro, e stesso destino è toccato a Bradl. A Jerez de la Frontera, podio tutto spagnolo sul circuito di casa, con il dominio di un perfetto Dani Pedrosa (Honda) che taglia il traguardo dopo che, al quinto giro, supera Jorge Lorenzo insidiato da uno scatenato Marc Marquez (Honda), e si mette davanti a tutti per non lasciare più la posizione fino al termine della gara. Marquez, ora leader del mondiale, chiude la contesa al secondo posto, terzo è Lorenzo (Yamaha).
Per Dani Pedrosa si tratta della prima vittoria stagionale: lo spagnolo ha dominato la gara dopo l’attacco decisivo a Lorenzo durante il quinto giro. Grandi emozioni nel finale, con la lotta per il secondo posto vinta, come detto, da Marquez con una ‘spallata’ da brividi a Lorenzo. Non va a punti, ovviamente, Andrea Iannone che, in classifica piloti, è decimo (13 punti), mentre è Marquez a comandare (61), davanti a Pedrosa (58) e Lorenzo (57).

Michele Del Piano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts