Banner Top
Banner Top

Controlli a tappeto della Guardia Costiera sui prodotti ittici

sequestro pesceNell’imminenza delle festività pasquali, l’Ufficio Circondariale Marittimo – Guardia Costiera di Vasto ha intensificato i controlli sui prodotti ittici a tutela dei consumatori. L’operazione, comandata dal Tenente di Vascello Giuliano D’Urso, ha impegnato 8 uomini in vari nuclei ispettivi composti ciascuno da due o tre militari.
Durante i controlli effettuati sia sulla piccola che sulla grande distribuzione, sono stati elevati complessivamente 4 verbali di contestazione per violazioni amministrative per un totale di 11mila euro, due sequestri amministrativi per un totale di 400 metri di reti non correttamente segnalate, cinque comunicazioni di reato per frode in commercio con relativi cinque sequestri penali di circa 750 kg di prodotti ittici.
Le comunicazioni di reato alla Procura hanno riguardato principalmente ristoranti che commercializzavano prodotto ittico congelato anziché fresco, senza darne opportuna informazione ai clienti.
Deferito all’autorità giudiziaria anche un esercizio commerciale che vendeva pesce ghiaccio proveniente dalla Cina al posto del bianchetto (novellame di pesce azzurro) di qualità decisamente superiore.
Dalla Guardia Costiera comunicano che nei prossimi mesi l’attività di controllo continuerà “con un’opera di costante prevenzione e sensibilizzazione, al fine di garantire una sempre maggiore osservanza della normativa vigente da parte di tutti i soggetti che operano lungo la filiera ittica”.

n.l.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts