Banner Top
Banner Top

“Stappi… amo e raccogli… amo!”, la quarta edizione

logo-stappiamo-e-raccogliamo-e1362163826739“Il tappo di plastica, apparentemente insignificante rifiuto, alla fine del suo utilizzo ritorna prepotentemente alla ribalta nel progetto interscolastico “Stappiamo e Raccogliamo per l’AIRC” – 4a edizione – promosso dall’I.I.S.S. “Pantini – Pudente” di Vasto che, continua ad essere la Scuola capofila del Progetto didattico-culturale con la partecipazione di tutte le Scuole di Vasto e del Vastese.”
Così il professor Nicandro Gambuto annuncia la nuova edizione dell’ormai consolidata manifestazione.
“L’iniziativa – spiega il professor Gambuto – coinvolge, per l’attività di micro raccolta nei plessi scolastici, programmata due volte l’anno, la società vastese Pulchra Ambiente S.p.A e, per le attività logistiche di stoccaggio del materiale raccolto e di trasporto dei tappi presso il Centro Ecotec di Ortona, il Consorzio Intercomunale Civeta di Cupello. Sia la società Vastese che il Consorzio di Cupello hanno offerto il proprio prezioso contributo a titolo completamente gratuito.”
Il progetto è ideato, coordinato e diretto dal Prof. Nicandro Gambuto, docente del “Pantini Pudente”, che da anni, gratuitamente, è impegnato nelle attività di formazione e divulgazione scientifica su tematiche ambientali ed in particolare sul sistema di raccolta differenziata del materiale plastico.
“I risultati raggiunti in questi mesi sono davvero notevoli considerando che un grande quantitativo di tappi è già stato stoccato presso il Consorzio di Cupello. Nel mese di maggio, il materiale raccolto sarà trasportato presso il Centro di recupero COREPLA Ecotec di Ortona che, dopo pesatura, verserà il corrispettivo economico di mercato del tappo, tramite il Consorzio Vastese, alla Scuola capofila che donerà il tutto all’AIRC delegazione Abruzzo e Molise.
Il logo del progetto è stato realizzato dallo studente del Liceo Artistico di Vasto Aron Khawaja che continua a incantare il pubblico con le sue creazioni artistiche.”
In questi giorni continuano in modo programmato gli incontri da parte del Prof. Gambuto che ha permesso agli studenti di acquisire consapevolezza dell’importanza della  salvaguardia dell’ambiente, consapevolezza dell’importanza del riciclaggio del materiale, comprensione dell’importanza delle risorse che l’uomo trae dalla terra, anche in rapporto ai problemi conseguenti all’utilizzazione di quelle esauribili e di quelle rinnovabili, un atteggiamento costruttivo sui possibili sviluppi nel territorio della gestione del sistema  ambientale, conoscenza delle tecniche e delle problematiche che riguardano il ciclo della plastica e la condivisione e l’importanza del valore della solidarietà.
Impegnati nel progetto anche i nuclei comunali di protezione civile di S. Buono, Gissi, San Salvo Coop. Arcobaleno, Casalbordino, che effettuano attività programmata di micro raccolta nei vari plessi scolastici.
“Con questa iniziativa – spiega il dirigente scolastico Letizia Daniele – tutte le Scuole contribuiscono ad educare i giovani verso un corretto sistema di gestione della raccolta dei rifiuti rendendoli consapevoli di quanto sia importante gestire al meglio le risorse ambientali disponibili.”
Il professor Gambuto sottolinea come sia “bello vedere gareggiare tanti studenti con la raccolta dei tappi, dopo aver scoperto l’importanza dell’iniziativa che coniuga la salvaguardia dell’ambiente alla solidarietà. Grazie di cuore ai dirigenti, ai colleghi, al personale ATA, agli studenti, ai volontari, che contribuiscono a vario titolo alla riuscita del progetto. Rivolgo un appello a tutti i cittadini, alle associazioni locali, alle attività commerciali, perché possono raccogliere insieme a noi i tappi di plastica per poi consegnarli nei vari plessi scolastici del territorio entro e non oltre la prima settimana del mese di maggio”.
Intanto, tutte le Scuole stanno preparando e organizzando lo spettacolo finale dell’iniziativa che si svolgerà alla fine del mese di maggio 2013 presso il PalaBCC di Via Conti Ricci. Nello staff organizzativo dell’evento l’impegno volontario e gratuito del maestro Sandro Bronzo e della signora Anna Maione permetterà ai presenti di assistere ad una manifestazione particolarmente emozionante. Nel corso dello spettacolo ogni Scuola sarà protagonista attraverso una esibizione dei propri studenti. Durante lo spettacolo alla presenza di personaggi dello mondo scolastico, politico, culturale ed associativo, saranno premiate le Scuole che si sono maggiormente distinte in termini di raccolta.
Nell’ambito della manifestazione sarà ritirato dalla dottoressa Maria Francesca De Cecco, presidente regionale dell’AIRC, l’assegno di beneficienza, frutto del grande cuore e dell’impegno sociale di tutto il Vastese.

  • logo stappiamo e raccogliamo
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts