Banner Top
Banner Top

389 milioni il costo delle elezioni politiche 2013

Anna Maria CancellieriI cittadini italiani chiamati alle urne per il rinnovo della Camera dei Deputati sono 50.449.979, compresi i residenti all’estero. Mentre per il Senato della Repubblica voteranno 46.175.381. Gli elettori che voteranno per la prima volta sono 2.932.579. Le sezioni allestite sono 61.597 alle quali sono state distribuite 369.576 matite (sei per seggio). I componenti del seggio (presidente, segretari e scrutatori) sono 369.582. A questi spettano 224 euro (presidente) e 170 euro (segretari e scrutatori). Il totale delle schede elettorali (politiche e regionali) supera i 133 milioni. Tutto ciò costerà allo Stato 389 milioni (circa 6.135 euro a sezione). Sono, questi, dati ufficiali comunicati dal Ministero degli Interni.

Ancora qualche curiosità: 61.626 sono gli agenti di polizia impegnati nella sorveglianza dei seggi elettorali per un costo di poco meno di 73 milioni di euro. Il candidato più vecchio ha 94 anni, il più giovane 25. Le liste presentate in Italia sono 72, all’estero 13. Negli ospedali con almeno duecento posti letto sono state istituite 595 sezioni, in quelli con posti letto inferiori a duecento e nelle carceri i seggi sono 1.620. Presso le case di cura con meno di cento posti letto sono operativi 3.290 “seggi volanti”. I candidati alla Camera sono 10.770 di cui 3.179 donne; al senato 5.275, di cui 1.510 donne. Per l’estero i candidati sono 227, di cui 51 donne.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts