Banner Top
Banner Top
Banner Top

Atessa, ancora un arresto per spaccio

Non si ferma la lotta allo spaccio dei carabinieri nella zona di Atessa.
A compiere il secondo arresto in due giorni, i carabinieri delle stazioni di Archi e Bomba che hanno arrestato con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti un operaio 36enne originario di Atessa, ma abitante ad Archi. L’uomo, con precedenti penali, è stato trovato in possesso di 22 grammi di marijuana, occultati all’interno di un frigorifero spento nella sua abitazione.
Anche in questo caso, preziosa è stata la collaborazione dei cittadini che hanno segnalato ai militari il via vai di “clienti” intorno all’abitazione dell’uomo arrestato, accusato anche di furto di energia elettrica, in quanto i carabinieri hanno trovato nella sua abitazione il contatore manomesso e collegato alla rete pubblica.
Il 36enne, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato posto agli arresti domiciliari.

(fonte: carabinieri.it

n.l. 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts