Banner Top
Banner Top

Spesa per farmaci, la Asl Lanciano Vasto Chieti incontra i medici di medicina generale

Continua il confronto tra la direzione della Asl Lanciano Vasto Chieti, i medici di medicina generale e i prescrittori in generale sull’appropriatezza e sulla necessità di riequlibrare la spesa per farmaci e dispositivi. Dopo i primi 100 dei giorni scorsi, domani sarà la volta di altri 100, invitati dal direttore generale dell’azienda sanitaria, Thomas Schael, per un incontro al quale prenderanno parte anche il direttore sanitario, Flavia Pirola, e Maurizio Belfiglio, direttore del servizio valutazioni appropriatezza prestazioni sanitarie in staff alla direzione generale.

«La sostenibilità del sistema sanitario pensato su base universalistica e per un accesso equo alle migliori cure non può essere slegata da una più efficace governance della spesa farmaceutica – ha detto Schael nel corso del primo incontro –. E’ necessario un approccio che porti a una visione di insieme, che consideri l’intero processo di cura nel suo complesso, procedendo a dare efficienza piuttosto che a razionare la spesa. L’ottimizzazione del sistema non può più riguardare un’azione sui singoli fattori produttivi, poco funzionale e rispondente a logiche a corto raggio. Affrontare il tema della governance della spesa farmaceutica e, più in generale, sanitaria chiama quindi in causa tutti gli attori coinvolti in un rapporto di sinergia collaborativa e di programmazione di lungo respiro»

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.