Banner Top
Banner Top

Comitato per la sicurezza “Intensificati i controlli a Vasto e San Salvo per la cattura del lupo”

A Chieti si è riunito il Comitato per la Sicurezza. L’intento, dopo l’ennesimo episodio di venerdì sera,  è quello di intensificare i controlli sul territorio vastese per la cattura del lupo.

A convocare la riunione, come scrive stamane Rossano Orlando sul quotidiano dell’Abruzzo Il Centro, è stato il Prefetto Mario Della Cioppa, per attuare il coordinamento con il Sindaco di Vasto e Presidente della Provincia Francesco Menna ed il Sindaco di San Salvo Emanuela De Nicolis, questura, carabinieri, finanza, carabinieri forestali, polizia provinciale e gli organismi competenti in materia quali il Dipartimento agricoltura e servizio foreste e parchi della Regione, Ispra, Parco della Maiella e Asl. Presente anche il Sindaco di Chieti Diego Ferrara.

Il Vice Prefetto Vicario Valentina Italiani: “E’ stato compiuto – è scritto in una nota della Prefettura –  un approfondito esame delle complesse attività svolte dagli organismi tecnici fin da maggio e finalizzate al monitoraggio ambientale e allo studio dei movimenti e delle abitudini dell’animale al fine di strutturare un quadro di individuazione dei siti frequentati e delle abitudini, quali le aree rifugio, che potessero dare spunto alle iniziative di cattura.  Si tratta di attività complesse per la molteplicità dei fattori presenti sul territorio, che si estende per circa 2mila ettari, quali ad esempio la rilevante interferenza di altri animali, ferma restando la necessità di comprovare il vero e proprio nesso causale fra l’aggressione e l’animale responsabile, che sembrerebbe prediligere nei suoi attacchi nelle zone sabbiose la fascia oraria 22-5,30.”

Nel corso della riunione di ieri è stato riferito che sull’aggressione della bambina di 11 anni “è stato possibile repertare gli elementi biologici utili alla individuazione genetica dell’animale, che unitamente alle rilevazioni fotografiche già in possesso del servizio veterinario del Parco della Maiella, potranno consentire la definitiva identificazione, circoscrivendo l’ambito di intervento sui siti frequentati dall’animale”.

La questura intensificherà i servizi, con il coinvolgimento anche del Circomare. Le sale operative delle forze dell’ordine sono state allertate. I sindaci di Vasto e San Salvo hanno dato la disponibilità alla collaborazione con il servizio veterinario per la raccolta dei dati utili alle operazione di individuazione dell’animale.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com