Banner Top
Banner Top

Stop al collegamento Milano-Pescara, Menna: “Un danno incalcolabile per l’Abruzzo”

“Da Pescara non si volerà più per Milano. Danno economico, sociale e turistico incalcolabile per l’Abruzzo. Distrutto il lavoro di 30 anni. Il centrodestra ponga rimedio a quanto ha fatto” ha dichiarato il sindaco di Vasto Francesco Menna.

“L’annuncio della sospensione da parte di ITA dei collegamenti Milano – Pescara è un grave danno per l’Abruzzo che perde una grande opportunità e molti viaggiatori, soprattutto corregionali che lavorano nel capoluogo lombardo, sono costretti a rinunciare ad una grande occasione, arrivare in Abruzzo direttamente dall’aeroporto di Linate, che recentemente – ha evidenziato il sindaco di Vasto Francesco Menna – grazie ad una nuova comodissima linea della metropolitana può essere raggiunto dal centro città in 12 minuti. In poco tempo quindi i viaggiatori potevano muoversi da Milano o Pescara evitando il traffico veicolare e estenuanti ore di viaggio in auto. Una preziosa opportunità persa soprattutto per questo caldo mese di agosto, in cui sono tanti a spostarsi. Non è questa una strategia turistica, ma al contrario una perdita enorme per la nostra Regione e anche per i territori vicini, come il Molise, che potevano contare sul collegamento. Come si pensa di poter raggiungere l’obiettivo, che si è posto l’aeroporto d’Abruzzo, – conclude Menna – scalo fondamentale per la fascia costiera, di un milione di passeggeri entro il 2024. Mi auguro che venga ripristinato al più presto il collegamento di ITA”.

 

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.