Banner Top
Banner Top

Vasto, la ex si sposa e lui la minaccia:”Pubblico le nostre foto intime”

Abbandonato dalla donna che amava e non riuscendo a riconquistarla, ha minacciato di diffondere foto e filmati che li ritraevano nell’intimità. Un operaio 42enne (O.K.) di origine marocchina e residente a Vasto, è stato denunciato dalla donna. Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Vasto, Silvia Lubrano, accogliendo le richieste del sostituto procuratore, Vincenzo Chirico, ha chiesto un incidente probatorio: una perizia tecnico informatica per l’acquisizione della copia forense dei dati contenuti nel telefono cellulare dell’uomo sequestrato dagli investigatori. L’obiettivo è verificare la presenza di eventuali filmati o immagini a contenuto sessualmente esplicito veicolati sui social e nelle piattaforme digitali all’insaputa della vittima.

Il giudice ha nominato per questo un perito, il dottor Daniele Cianci, che procederà alla verifica richiesta. L’accusato rischia una pena che può arrivare a 6 anni di reclusione.

La vicenda giudiziaria nasce quando la donna ha deciso di interrompere la relazione con l’uomo. La loro storia d’amore è andata bene fino a quando la donna non è andata negli Stati Uniti dove ha incontrato un altro uomo con il quale è nata una storia importante, al punto che lui l’ha sposata. Quando il 42enne ha scoperto tutto, non riuscendo a rassegnarsi alla perdita della donna di cui si era invaghito, ha cercato di riconquistarla, fino ad arrivare alle minacce.

La donna, angosciata e spaventata, lo ha denunciato e si è affidata all’avvocato Raffaele Giacomucci. “La mia cliente è stata male, angosciata e turbata dalle minacce”, spiega il legale della donna.

La Procura di Vasto ha applicato il codice rosso. L’articolo 612 ter del Codice penale è chiaro: “Chiunque, dopo averli realizzati, invia, consegna cede, pubblica o diffonde immagini o video a contenuto sessualmente esplicito, destinati a rimanere privati, senza il consenso della persona rappresentata, è punito con la reclusione da uno a sei anni”.

Paola Calvano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com