Banner Top
Banner Top

La società Cianciosi Trasporti “scommette” sulla zona industriale a ridosso del porto

Prosegue nell’area industriale di Punta Penna il recupero dei capannoni vuoti. Dopo il gruppo Arvedi un’altra importante azienda ha deciso di scommettere sulla zona industriale al ridosso del porto: la società Cianciosi Trasporti che ha rilevato il capannone dell’ex stabilimento Secoflex realizzando una centrale per la logistica. L’azienda con 50 anni di attività alle spalle ha rilevato un’area di 20mila metri quadrati, seimila dei quali coperti, 600 riservati agli uffici.

La Cianciosi è dotata di attrezzature specifiche per il trasporto di macchine operatrici, autogru, semoventi. Un servizio prezioso per i mercantili che approderanno nel porto di Punta Penna.

“Abbiamo deciso di investire sulla zona industriale di Vasto per realizzare una vera e propria cittadella della logistica – conferma uno dei titolari, Marco Cianciosi. L’azienda che da lavoro a 40 persone ha firmato una convenzione con l’Arap ed ha cominciato ad assumere personale. Tre le persone assunte in questi giorni. Altre assunzioni saranno fatte non appena partirà l’attività. I lavori procedono celermente.

La promozione di Punta Penna a scalo nazionale, la vicinanza del casello autostradale di Vasto nord e l’accordo sulle Zes, ha fornito impulso ed accelerazione agli investimenti produttivi nel Vastese.

“E’ lavoro che ritorna – dice soddisfatto il sindaco di Vasto, Francesco Menna – in un periodo di grande crisi, il recupero dei capannoni dismessi riporta entusiasmo nel territorio”.

Paola Calvano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.