Banner Top
Banner Top

Vasto, appello di una donna: “Tante violenze da mio fratello, aiutatemi”

Sette le denunce presentate da inizio anno con l’ultima il 13 ottobre scorso. La vita di M.G.S. è diventata un inferno a causa dei continui atti persecutori, violazione di domicilio, danneggiamenti aggravati e aggressioni che la donna racconta di subire dal fratello. Il pm Vincenzo Chirico pare abbia chiesto al gip l’applicazione del Codice rosso.

La donna, assistita dall’avvocato Guido Giangiacomo confida nei giudici vastesi per un allontanamento del suo aggressore. “Aiutatemi, fate presto, vi prego”, invoca la donna. Ha paura e guardando le immagini che è riuscita a registrare nel corso dell’ultima aggressione, i suoi timori sono più che giustificati.

“Purtroppo – dice il suo legale l’avvocato Giangiacomo – a volte questioni di carattere civile tra conoscenti o familiari come nel caso in questione, sfociano in situazioni penali. Non è facile assicurare la tranquillità alla parte più debole di fronte a reiterati comportamenti violenti anche se già denunciati o ritenuti colpevoli in più sentenze. Per quanto mi riguarda ho presentato richiesta per l’applicazione del provvedimento “Codice rosso”. Confido nell’operato della giustizia”.

Nelle denunce presentate da M.G.S. vengono raccontate sequenze violente. Già a marzo la donna aveva chiesto l’applicazione della misura cautelare per il fratello o almeno il divieto di risiedere nello stesso comune. Ad aprile la donna presentò una seconda denuncia per violenza privata, a maggio ha aggiunto un’altra querela per atti persecutori, furto, danneggiamento aggravato e continuato. Altri atti persecutori sono stati denunciati a luglio, ad agosto la donna ha subito la distruzione della parete che divide la sua casa da quella del fratello mentre a settembre una nuova aggressione le è costata una prognosi di 25 giorni.

A richiedere l’intervento dei carabinieri in quel caso furono il medici del 118.

Paola Calvano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.