Banner Top
Banner Top

Iniziativa elettorale in Comune: è polemica

La sala consiliare è destinata alle attività degli organi istituzionali, non può essere utilizzata per fare propaganda elettorale”. A denunciarlo è un consigliere comunale di minoranza, l’avvocato Alessio Bevilacqua che in una interrogazione indirizzata al sindaco di Lentella, Marco Mancini e inviata per conoscenza al Prefetto, Armando Forgione, contesta l’uso improprio dell’aula.

Il riferimento è all’incontro organizzato domenica scorsa dal partito democratico, con la partecipazione del senatore Luciano D’Alfonso, del presidente della Provincia Francesco Menna e dello stesso sindaco di Lentella, oltre ad altri amministratori del territorio, per “la presentazione delle opere concluse finanziate dalle azioni del Pd”.

La riunione è finita nel mirino dell’opposizione, che ha sollevato il caso con una interrogazione che non è rimasta confinata nell’ambito locale.

Sono già stato contattato telefonicamente dal Prefetto, ma non posso anticipare la risposta”, precisa il primo cittadino interpellato dal Centro.

Domenica scorsa all’interno della sala consiliare si è svolta una iniziativa di campagna elettorale del Partito Democratico, promossa sui quotidiani locali e sui social media anche da appartenenti all’amministrazione comunale”, scrive l’avvocato Bevilacqua, “nel corso della predetta iniziativa, con la partecipazione del sindaco, vice sindaco e capogruppo di maggioranza in consiglio comunale, si è invitato a votare per il Pd alle elezioni del prossimo 25 settembre, provvedendo alla distribuzione di facsimili delle schede elettorali, contenenti l’oscuramento di tutte le altre liste candidate e dando invece il risalto al simbolo del Pd con il contrassegno di voto. Si tratta di fatti che, oltre alla violazione del regolamento comunale e della normativa, mortificano le istituzioni, i loro luoghi e l’integrità ed imparzialità che essi rappresentano verso gli interessi di parte”.

Il consigliere di minoranza chiede quindi “se l’iniziativa di campagna elettorale sia stata promossa dall’amministrazione comunale o da altro soggetto, in quest’ultimo caso le modalità di richiesta e di concessione della sala e se l’attività di campagna elettorale è ritenuta tra i fini istituzionali del comune di Lentella”.

Anna Bontempo (Il Centro)

 

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.