Banner Top
Banner Top

Commissione d’inchiesta sull’acqua, Marcozzi: “La Commissione vuole ascoltare i cittadini”

“Ho richiesto l’istituzione della Commissione d’inchiesta sull’emergenza idrica in Abruzzo con lo scopo di dare spazio ai privati cittadini e ai Comitati. Lo dico dal primo giorno in cui ho depositato l’istanza in Consiglio regionale, nell’aprile scorso, lo ripeto a maggior regione adesso. Nei prossimi giorni daremo tutte le informazioni necessarie e i contatti per coinvolgere quante più persone possibile. Il combinato disposto tra l’emergenza climatica che stiamo subendo in questo periodo storico e un’infrastruttura idrica del tutto inadeguata per una regione come l’Abruzzo, chiedono un intervento chiaro anche dal Consiglio regionale. Adesso esiste un ponte diretto, che collega istituzioni e cittadinanza, nato con lo scopo di occuparsi esclusivamente del tema acqua.
Abbiamo la grande occasione di lasciare in eredità un lavoro che metta nero su bianco, una volta per tutte, le criticità maggiori della nostra regione e le possibili soluzioni. In questo i fondi del Pnrr svolgeranno un ruolo fondamentale, e la Commissione potrà accendere un faro anche su quello. Presto inizieremo il nostro lavoro e vogliamo dare la possibilità a tutti gli abruzzesi di raccontare la propria esperienza”. Ad affermarlo è la Consigliera regionale e Presidente della Commissione d’inchiesta sull’emergenza idrica in Abruzzo Sara Marcozzi.
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.