Banner Top
Banner Top

Vasto, Marti Stone torna al Jova Beach Party

Marti Stone torna live al Jova Beach Party nella data di Vasto di Venerdì 19 Agosto, accompagnata da Deliuan. È la seconda volta per l’artista abruzzese che ha già calcato lo Sbam Stage nel 2019 al Lido degli Estensi duettando con il padrone di casa Jovanotti.

Marti Stone è una rapper e producer con uno stile molto personale e versatile, Abruzzese d’origine, si trasferisce spesso facendosi adottare dalle città in cui si installa (Roma, Firenze, Milano, New York) arricchendo di volta in volta il suo bagaglio di skills ed esperienze sempre presente nei suoi testi con pungenti giochi di parole e bizzarri ingranaggi che rubano dal vocabolario straniero la possibilità di costruire nuove rime.

Dal 2022 instaura la partnership con Believe e rilascia una serie di singoli tra cui “Bambine Armate”, “Zzovuoi”, “Frasi Fatte” e  “Ponte La Protección” che valorizzano il suo “marchio di fabbrica” caratterizzato nel linguaggio non scontato, nelle strutture melodiche pop che includono metriche prettamente rap e nell’identità visiva proposta negli artwork e nell’estetica dell’artista.

Marti Stone è una rapper e producer italiana con uno stile molto personale e versatile. 

Abruzzese d’origine, si trasferisce spesso facendosi adottare dalle città in cui si installa (Roma, Firenze, Milano, New York) arricchendo di volta in volta il suo bagaglio di skills ed esperienze sempre presente nei suoi testi con pungenti giochi di parole e bizzarri ingranaggi che rubano dal vocabolario straniero la possibilità di costruire nuove rime.

Marti Stone arriva dalla scena hip-hop underground fino a palchi come quello del Postepay Sound e del Jova Beach Party che la ospiterà nuovamente a Vasto  il 19 Agosto 2022.

Durante l’estate 2021, collabora con Andro (producer e membro dei Negramaro) alla realizzazione del brano “Metti La Protezione“ per Control Italia. 

Estate 2022, prima uscita internazionale per Marti Stone in occasione della nuova campagna estiva di Control Spagna.

 “Ponte La Protección” è la versione spagnola della fortunata “Metti La Protezione” premiata come miglior campagna pubblicitaria 2021 agli NC Awards

Dal 2022 instaura la partnership con Believe e rilascia una serie di singoli tra cui “Bambine Armate”, “Zzovuoi” e “Frasi Fatte” che valorizzano il suo stile originale caratterizzato nel linguaggio non scontato, nelle strutture melodiche pop che includono metriche prettamente rap e nell’identitá visiva proposta negli artwork e nell’estetica dell’artista. 

Dopo i primi esperimenti musicali col duo Stoned Monkeys (insieme a Daco) nel 2012 pubblica il video del singolo “Il Mio Fottuto Rap” e inizia a farsi conoscere sin da giovanissima anche grazie all’album d’esordio “Sulla Bocca di Tutti” prodotto dall’etichetta indipendente La Grande Onda nel 2014.

Marti Stone approda sulla scena italiana ottenendo supporto da importanti testate come La Repubblica XL, Rumore, Il Fatto Quotidiano, Rockit. Viene così inserita da La Stampa tra i più interessanti rapper under 21 dell’anno, unica donna in mezzo a nomi come Rocco Hunt, Nitro e LowLow.

“Marti Stone è una rapper donna con la voce forte così come i suoi contenuti, ironica e seducente, e questo suona ancora strano in Italia” (La Repubblica XL)

Nel 2015 si parla di lei in un capitolo di una tesi di laurea della Columbia University di New York, ponendo l’attenzione sull’utilizzo del multilinguismo nei suoi testi. Durante lo stesso anno si esibisce sul main stage del M.E.I. di Faenza e pubblica “44 Mixtape” in collaborazione con DJ Tess, proponendo una sequenza mixata di brani e freestyles che spaziano tra sonorità Rap, Trap, R&B e Dancehall.

Tra il 2016 e il 2017 attira l’attenzione del pubblico rilasciando una serie di singoli e video, posizionandosi come uno dei nomi più in vista nel panorama rap femminile, citata dal Corriere della Sera, Rolling Stone e Noisey. Vince il primo posto al Postepay Sound Contest e si esibisce come opening act per Benji & Fede, accompagnata dalla sua band. 

Pubblica il Mixtape “Insta Stories” a fine estate.

Nel 2018 pubblica la trap balladX3” (supportato dall’attivista Madame Gandhi, musicista per M.I.A.e Oprah Winfrey) in occasione della giornata mondiale della donna, portando l’attenzione su temi come parità di genere, emancipazione, violenza e discriminazione, punti da sempre presenti nella sua opera musicale.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.