Banner Top
Banner Top

Rischio incendi, Menna firma l’ordinanza per contrastare il fenomeno

Con la stagione estiva ormai iniziata e visto anche l’aumento delle temperature, il sindaco di Vasto, Francesco Menna, al fine di ridurre gli episodi di incendi e roghi nel Comune, ha emesso un’ordinanza specifica relativa proprio alla prevenzione degli incendi e alla pulizia dei terreni al fine di salvaguardare l’incolumità della popolazione e al tempo stesso di sensibilizzare la cittadinanza a mettere in atto tutti gli interventi necessari per la pulizia e la salvaguardia dei terreni privati per ridurre al minimo il rischio che eventuali incendi possano provocare a persone, animali e cose.
Con tale ordinanza il sindaco Menna ordina l’obbligo “per i possessori a qualsiasi titolo di terreni coltivati o tenuti a pascolo o incolti adiacenti alla linea ferroviaria e non solo di adottare, fino al 30 settembre, ogni misura necessaria per evitare che la vegetazione erbacea, per effetto del disseccamento, possa generare un innesco con conseguente sviluppo di incendi, di tenere poi sgombri i terreni privati, fino a 20 metri dal confine ferroviario, da covoni di grano, erba secca ed ogni altro materiale combustibile, di praticare lungo il perimetro del fondo coltivato, alla conclusione della mietitrebbiatura, un’apposita precesa mediante l’aratura di una fascia di terreno larga non meno di cinque metri lungo i confini adiacenti alla ferrovia, di tenere puliti e sgombri i terreni privati posti nelle vicinanze di abitazioni, aziende agricole, agglomerati urbani e situazioni similari mediante la pulizia, l’aratura di una fascia di terreno larga non meno di cinque metri lungo i confini adiacenti le strade e/o abitazioni e la rimozione di tutte le lavorazioni e di provvedere a rimuovere ogni elemento o condizione che possa rappresentare pericolo sulla sede ferroviaria provvedendo al taglio dei rami che vi si protendono”.
Un’ordinanza necessaria anche alla luce dei roghi che hanno interessato negli ultimi anni la città ed in particolare quelli a Punta Aderci, sulla Riserva della Marina di Vasto, al Villaggio Siv, a Sant’Antonio Abate con grave rischi anche per l’incolumità pubblica.
Ciò che è raccomandata è la massima collaborazione dei cittadini. ù
L’ordinanza è stata trasmessa alla Rete Ferroviaria Italiana (unità Territoriale di Pescara), al Prefetto di Chieti, Armando Forgione, ai Carabinieri Forestali della Stazione di Vasto, al Comando dei VV.F. di Chieti, al Comandante della Polizia Locale del Comune di Vasto e al Responsabile del Settore III del Comune di Vasto.
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.