Banner Top
Banner Top

La scomparsa di Rolando di Nardo, il ricordo di Peppino Tagliente

Dei 5 di Stasera, il complessino niente male degli anni Sessanta che importò a Vasto i gusti musicali anglosassoni, Rolando Di Nardo era il personaggio simbolo, l’immagine. Né più né meno come Ringo Star per i Beatles che come lui era il batterista del gruppo, ma fors’anche più di lui con il suo quintale e passa che lo faceva contare per due e portare a cinque facendo violenza alla matematica i componenti del gruppo insieme a Gianni Oliva, Franco Feola e Nando Imbornone.

Popolarissimo tra i giovani di quegli anni “formidabili”, protagonista assoluto delle lunghe e languide estati passate alla Ciucculella, ch’era la Capannina di noantri , animatore instancabile anche delle indimenticabili iniziative del Circolo Universitario Vastese, Rolando Di Nardo ci lascia un patrimonio di ricordi giovanili scintillanti, di gaiezza, di bellezza di cui gli saremo grati per sempre.

Peppino Tagliente

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.