Banner Top
Banner Top
Banner Top

Ricordati gli agenti della Polizia precipitati in mare al largo di Fossacesia

Con una sentita e partecipata manifestazione sono stati ricordati ieri sul Lungomare Sud di Fossacesia Marina, davanti al monumento che indica il punto in cui a cinque miglia dalla costa, è stato ritrovato il P68 Observer precipitato l’11 maggio 2005 quando hanno perso la vita l’ispettore Maurizio Formisano, 37 anni, l’assistente Fabrizio Di Giambattista, 33 anni, secondo pilota, e l’agente scelto, specialista di bordo, Valerio Valentini, 30 anni.
Il sindaco Enrico Di Giuseppantonio, accompagnato dagli assessori Maura Sgrignuoli, Giovanni Finoro e la consigliera comunale Ester Sara Di Filippo, ha accolto i parenti delle tre vittime, il Prefetto di Chieti Armando Forgione, Francesco De Cicco, Questore di Chieti, il colonnello Ettore Rossi, Comandante dell’11° Reparto Volo della Polizia di Stato di Pescara. Presenti una nutrita rappresentanza del personale del Reparto Volo, della Polizia di Stato e dell’Associazione nazionale della Polizia di Stato delle sezioni di Chieti e Vasto.
Nello specchio d’acqua antistante l’equipaggio di un elicottero del Reparto Volo ha lanciato in mare un fascio di fiori.
La sciagura avvenne nel corso di un volo di routine, di quelli programmati mensilmente con le Capitanerie di Porto per il controllo delle acque. Per tre giovani agenti in servizio a Pescara si trasformò nel loro ultimo viaggio. Il bimotore a bordo del quale avrebbero dovuto compiere una ricognizione di non più di due ore, da Pescara alle Isole Tremiti, si inabissò in mare.
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.