Banner Top
Banner Top

Scatta la vigilanza su Punta Aderci, “Così evitiamo piromani e roghi”

E’ ancora ignoto il piromane che due anni fa ha scatenato l’inferno sul promontorio di Punta Penna e nella riserva di Punta Aderci resta. Le telecamere non sono riuscite a riprenderlo e per l’imminente stagione estiva, per contrastare le devastazioni della Riserva, Punta Penna e Punta Aderci saranno tenute sotto controllo e protette dai volontari della Protezione civile di Vasto coordinata da Eustachio Frangione. Quest’anno i volontari avranno altri mezzi a disposizione e vigileranno giorno e notte per evitare nuovi danni al patrimonio ambientale.

Uno dei nuovi mezzi in dotazione della protezione civile ha un serbatoio da seimila litri di acqua che aiuterà i volontari ad intervenire con tempestività.

Un anno fa ad agosto il Vastese venne accerchiato dai roghi. Il 4 agosto un incendio sospetto aveva interessato Punta Penna, Punta Aderci, Zimarino e Torre Sinello, arrivando a lambire Casalbordino. l giorno dopo, un’ampia fetta di vegetazione retrodunale – a Vasto Marina – era andata distrutta insieme a ettari di frutteti. Spento il fuoco, fra la vegetazione incenerita, la polizia locale aveva ritrovato centinaia di proiettili.

Durante questi mesi si sono svolti corsi di prevenzione e spegnimento di incendi boschivi. A fine corso, qualche giorno fa, ci sono state le selezioni. A San Salvo a tenere i corsi è stata l’associazione Arcobaleno. A superare sono stati in 35 appartenenti a vari gruppi e associazioni di tutta la provincia. I nuovi operatori presto saranno al lavoro nel territorio. Altrettanti i corsisti che dopo i corsi tenuti dalla Valtrigno hanno superato la prova a Torrebruna.

Alla preparazione dei volontari hanno partecipato i comuni di Roccaspinalveti, Fresagrandinaria, Celenza sul Trigno, Castiglione Messer Marino ma anche Chieti e Pescara.

Paola Calvano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.