Banner Top
Banner Top

Testa: “Preservare le concessioni balneari esistenti”

“Preservare le concessioni balneari esistenti e procedere con nuove assegnazioni per la nascita di altre attività su pezzi di spiaggia attualmente non occupati. Questa è, in estrema sintesi, la proposta di Fratelli d’Italia che, concretamente, torna a testimoniare il massimo impegno sulla problematica che riguarda i tanti operatori abruzzesi ed italiani del settore.

Una problematica aggravata dal provvedimento governativo del 15 febbraio scorso che tuona come una vera privazione del proprio lavoro per donne, uomini, famiglie e giovani che d’uno tratto vengono condannati alla totale incertezza dopo anni di investimenti e sacrifici. Fratelli d’Italia chiede che si completi la mappatura di tutte le coste italiane, regione per regione, affinché si possano attivare, attraverso evidenza pubblica, nuove licenze.

Crediamo che ci siano ancora – su scala nazionale – numerosi spazi non assegnati e, dunque, prima di togliere il lavoro a 30 mila imprese, riteniamo che sia più vantaggioso favorire il proliferare delle aziende turistiche. Fratelli d’Italia aveva annunciato che non sarebbe arretrata di 1 solo millimetro e dopo ad essersi opposto, in Corte Costituzionale, all’annullamento della proroga delle concessioni al 2033, ed aver subito dopo presentato una corposa mozione per impegnare il Governo a salvaguardare migliaia di imprenditori, oggi si appresta a formulare un progetto ‘salva spiagge’ frutto unicamente del buon senso che, evidentemente, è mancato a chi ha votato in favore di una riforma che non tutela di certo il nostro turismo. I dettagli del documento saranno resi noti a breve”. La nota del capogruppo di FdI in Consiglio regionale, Guerino Testa.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.