Banner Top
Banner Top
Banner Top

Perseguita la ex compagna, 50enne di Monteodorisio nei guai: divieto di avvicinamento

 

Nella giornata di ieri 27 gennaio, i Carabinieri della Stazione di Cupello, hanno notificato ad un 50enne di Monteodorisio,  un’ordinanza di misura cautelare del divieto di avvicinamento alla persona offesa ed ai luoghi frequentati dalla stessa, emessa dal GIP del tribunale di Vasto che recepiva e concordava pienamente le risultanze investigative dei carabinieri operanti.

La vittima, una signora del luogo, dopo l’ennesima aggressione da parte dell’ex-compagno, ha avuto il coraggio di rivolgersi ai carabinieri e denunciare il tutto.

La stessa, nel mese di dicembre scorso, dopo l’ennesimo litigio con il compagno, con il quale conviveva in un’abitazione di Monteodorisio, decideva di lasciarlo ed andare a vivere a Vasto.  L’uomo, non rassegnato a tale decisione, in più circostanze si è appostato nei pressi dell’abitazione della donna, dove con atteggiamenti persecutori, a volte anche con violente aggressioni verbali, cercava di stabilire un contatto con la stessa che, esasperata da tali atteggiamenti, con coraggio e determinazioni si rivolgeva ai carabinieri denunciando puntualmente i fatti.  

Grazie alle sue denunce, la competente Autorità Giudiziaria è stata messa in condizione di emettere un provvedimento idoneo quale la misura cautelare del divieto di avvicinamento nei confronti dell’uomo.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.