Banner Top
Banner Top
Banner Top

Vasto, domani l’inaugurazione della mostra “La razza nemica”, allestita dall’ANPI di Vasto in occasione della Giornata della Memoria

Per l’imminente ricorrenza della Giornata della Memoria del 27 gennaio prossimo, la sezione ANPI “Vittorio Travaglini” di Vasto allestisce a Palazzo d’Avalos la mostra “LA RAZZA NEMICA – La propaganda antisemita nazista e fascista”, realizzata dalla Fondazione Museo della Shoah di Roma e patrocinata dal Comune di Vasto.

La mostra illustra il ruolo della propaganda antisemita nella Germania nazista e nell’Italia fascista nella persecuzione della minoranza ebraica dell’intera Europa. In esposizione manifesti, fotografie, oggettistica, giornali e riviste dell’epoca. Il percorso espositivo si snoda su un duplice piano narrativo: da una parte viene offerto uno sguardo sull’evoluzione dell’antisemitismo in Europa all’inizio del ‘900, dall’altra viene raccontato il ruolo della propaganda nazista e fascista che ha caratterizzato la cosiddetta società di massa, grazie alla nascita e alla diffusione di “nuovi” media come la radio, il cinema e successivamente la televisione.

La propaganda antisemita non viene però affidata solo ai mezzi di comunicazione di massa”, spiega il curatore Marcello Pezzetti, “ma è presente nella quotidianità della vita sociale ed è rintracciabile nei volantini come sulle cartoline, nei francobolli come sugli adesivi, sui libretti dell’assicurazione medica, negli oggetti che si utilizzano tutti i giorni come i fiammiferi, e persino nei giochi dei lunapark”.

Il panorama italiano dall’epoca delle infami leggi razziali è mutato radicalmente, ma gli ideali di libertà, giustizia e uguaglianza dei cittadini devono per l’ANPI essere riaffermati anche oggi con fermezza, di fronte alle sfide poste dalla globalizzazione, dall’emergenza climatica, dalla disoccupazione, dal vuoto valoriale delle giovani generazioni, dai problemi di inclusione posti dai popoli migranti: problemi che, se non governati, minacciano la tenuta democratica del nostro paese.

Indirizzata in particolare alle scuole, in virtù del protocollo stipulato dall’ANPI con il Ministero dell’Istruzione, la mostra (ad ingresso gratuito) sarà inaugurata a Palazzo d’Avalos a Vasto il 25 gennaio alle 17 e rimarrà aperta fino al 6 febbraio 2022. Le scuole del territorio sono state invitate a prenotare online attraverso apposito form, mentre i cittadini possono visitarla liberamente. Ovviamente, nel rispetto delle norme vigenti, per l’ingresso sono obbligatori Super Green Pass e mascherina FFP2.

Orari di apertura della mostra:
Mattina – Mar-Mer-Gio-Ven 9.30-12.30; Sab, Dom e festivi 10-13
Pomeriggio – Ven
-Sab-Dom e festivi 16-19.
Lunedì chiuso.

Di seguito il programma dell’inaugurazione prevista martedì 25 gennaio alle ore 17.00:

> Introduzione: Domenico Cavacini – Presidente ANPI Vasto
> Saluti: Francesco Menna – Presidente della Provincia e Sindaco di Vasto; Nicola Della Gatta – Assessore alla cultura, welfare e integrazione sociale del Comune di Vasto; Luigi Borrelli – Presidente provinciale ANPI
> Presentazione mostra: Marco Caviglia – Storico della Fondazione Museo della Shoah
> Presentazione materiale didattico: Panfilo D’Ercole – Docente di lettere e membro del direttivo ANPI Vasto
> Musiche eseguite dai Maestri della Scuola Civica Musicale: Domenico D’Annunzio – Fisarmonica e Alessandro Pensa – Violino.

L’inaugurazione sarà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook del Comune di Vasto al link https://www.facebook.com/comunedivasto/ e sul profilo instagram dell’ANPI di Vasto www.instagram.com/anpivasto/.

  • invito mostra La Razza Nemica
  • la-razza-nemica_Manifesto
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.