Banner Top
Banner Top

Crisi settore automotive, il 13 gennaio incontro in Regione con D’Amario

“Il 13 gennaio ci ritroveremo a Pescara presso la sede dell’assessorato regionale allo Sviluppo Economico per partecipare al tavolo sull’automotive. Verranno affrontate le problematiche complessive legate a un settore che risente della crisi globale del mercato accentuata, ancor più, dall’emergenza pandemica, che vede sotto osservazione le aziende della nostra zona industriale come la Pilkington e la Denso”.

Ad annunciarlo il sindaco di San Salvo Tiziana Magnacca che ha ricevuto, alla vigilia di Natale, la convocazione dall’assessore Daniele D’Amario.

E’ la conseguente prosecuzione dell’incontro ospitato lo scorso 6 dicembre nell’aula consiliare del Comune di San Salvo quando, su convocazione del sindaco Magnacca, a confrontarsi furono i vertici aziendali della Denso, i sindacati e la Regione Abruzzo.

“Come Amministrazione comunale ci siamo attivati in queste situazioni – conclude il sindaco – per far incontrare le parti. Continueremo a vigilare e a sollecitare atti conseguenti per la tutela dell’occupazione e del nostro territorio. Ringrazio l’assessore regionale D’Amario per la disponibilità nel mettersi in ascolto delle nostre richieste d’intervento”.
All’incontro sono stati invitati i sindacati regionali, l’Arap, la Sangritana, il Polo innovazione auto motive, la Confindustria regionale e di Chieti-Pescara e i sindaci di Atessa e Sam Salvo.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.