Banner Top
Banner Top

Chiuso autolavaggio: al lavoro extracomunitario senza assunzione e permesso di soggiorno scaduto

Un autolavaggio di Torino di Sangro è stato chiuso a seguito delle verifiche congiunte dei Carabinieri della stazione di Torino di Sangro e della stazione dei Carabinieri Forestali di Vasto.

La titolare di 53 anni, residente in provincia di Chieti, è stata denunciata alla Procura della Repubblica di Vasto per aver occupato alle proprie dipendenze un lavoratore extracomunitario del sudest asiatico senza contratto di lavoro e con il permesso di soggiorno scaduto. Inoltre le sono state contestate diverse sanzioni amministrative per circa 7mila euro. Il lavaggio delle macchine veniva svolta utilizzando l’acqua delle rete idrica comunale senza aver ottenuto la concessione:  l’attività è stata sospesa fino a quando non saranno sanate le irregolarità.

Nel corso del controllo i Carabinieri hanno rintracciato in un appartamento attiguo all’autolavaggio un connazionale del lavoratore risultato irregolare sul territorio nazionale al quale sono state attivate le procedure per il rimpatrio.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.