Banner Top
Banner Top

Esplodenti Sabino, verso la normalità: la Prefettura restituisce la licenza sospesa

Per i lavoratori della Esplodenti Sabino spa, sta tornando lentamente la serenità. L’azienda ha riavuto dalla Prefettura la licenza che era stata sospesa un anno fa dopo l’esplosione costata la vita a tre lavoratori, Carlo Spinelli, 54 anni di Casalbordino, Nicola Colameo di San Buono e Paolo Pepe di Pollutri, entrambi 45enni.

E’ un altro passo in avanti che segue la visita fatta nella fabbrica di contrada Stazione da una commissione che ha valutato se fosse il caso di ridare o meno all’azienda la licenza sospesa. Si potrà ripartire con le lavorazioni. Resta però spento un forno, ma per riaccenderlo è necessario il via libera della Regione. L’estate scorsa la Esplodenti aveva ottenuto l’autorizzazione dal giudice del tribunale di Vasto, Fabrizio Pasquale, a risistemare l’area e dopo due settimane era arrivato il via libera della Commissione tecnica regionale.

Per i dipendenti la concessione della licenza è un passaggio importantissimo che ridà loro un po’ di serenità perché dopo la perdita dei colleghi hanno temuto di non avere più il posto di lavoro. L’azienda è rimasta completamente ferma 7 mesi. A fine luglio è ripresa lentamente l’attività.

Il titolare dell’azienda, Gianluca Salvatore, ha fatto tutto quanto le autorità preposte gli hanno chiesto, il prossimo Natale dovrebbe essere diverso da quello dello scorso anno. I legali dell’azienda, gli avvocati Franco Barbetti e Arnaldo Tascione, seppur soddisfatti, per il momento preferiscono non rilasciare alcuna dichiarazione anche perché le indagini della Procura della Repubblica di Vasto non sono ancora concluse.

Paola Calvano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.