Banner Top
Banner Top

Vasto, pieno il reparto di Malattie infettive

Su quattordici posti letto, ieri mattina dodici erano occupati e nel pomeriggio (sempre di ieri) è arrivato un tredicesimo ricovero. Una situazione che non si vedeva dallo scorso mese di marzo, ma a differenza di quello che accadeva un anno fa, l’età dei ricoverati è varia. La maggiorparte dei pazienti non si era vaccinata, ma c’è anche chi il vaccino lo aveva fatto. “Certo è però che il vaccino evita che il virus diventi letale”, ripete il primario del reparto, la dottoressa Maria Pina Sciotti.

Nel frattempo a preoccupare è l’innalzamento dei contagi e il sindaco di Vasto, Francesco Menna fa sapere che se “dovessi verificarsi in questi giorni una tendenza al progressivo aumento dei contagi non escludo di ordinare l’uso delle mascherine anche all’aperto. Prima di prendere la decisione mi sentirò anche con gli altri sindaci”..

Il sindaco di San Salvo, Tiziana Magnacca dal canto suo ha invitato i cittadini ad osservare le quarantene evitando momenti di aggregazione a chi è stato invitato a stare a casa per qualche giorno. I sindaci monitorano costantemente la situazione sperando di non dover rinunciare ad eventi e iniziative natalizie.

Lanciano appelli e inviti alla prudenza anche i sindaci di Casalbordino e Cupello, Filippo Marinucci e Graziana Di Florio.

Paola Calvano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.