Banner Top
Banner Top

Denso, oltre 5mila famiglie in ansia

Potrebbe “parlare” ungherese il nuovo motore elettrico della Denso. L’azienda di Piana Sant’Angelo non si è ancora pronunciata ma la fabbrica Denso di Szekesfehervar è una concorrente spietata. Trema la Denso di San Salvo, ma trema anche l’intero indotto. Cinquemila famiglie sono in ansia.

Nonostante l’automotive rappresenti il primo settore industriale italiano e del Vastese, mancano una regia ed una strategia per uscire da questa fase di colpevole indifferenza verso le sorti di centinaia di posti di lavoro e decine di imprese del territorio”, afferma Giuseppe La Rana, direttore di AssoVasto.

“Incredibile – continua – che a livello nazionale il tavolo sull’automotive messo in piedi al ministero dello Sviluppo Economico si sia riunito solo una volta, nel mese di luglio. A San Salvo occorre riconvertire parte della produzione dedicata finora solo ad alternatori e motorini di avviamento. Ma c’è bisogno di allargare il coinvolgimento a tutto il territorio”.

A parere di AssoVasto la Regione dovrebbe prendere ad esempio l’Emilia Romagna. “La motor valley emiliana sta facendo sistema per attirare investimenti stranieri”, spiega La Rana che fa sapere che a breve in Romagna aprirà la prima fabbrica di supercar elettriche e sono già partite le prime assunzioni.

“Le Università emiliane e i grandi marchi dell’auto hanno creato il Muner, la Motorvehicle University dell’Emilia Romagna. Anche gli imprenditori del territorio si muovono ed a Modena e già nata Reinova, un’azienda innovativa che collauda e omologa le batterie. L’Abruzzo ha le potenzialità per fare lo stesso. Che aspetta la Regione a fare sistema coinvolgendo anche l’Università? Non c’è tempo da perdere”, conclude La Rana.

Paola Calvano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.