Banner Top
Banner Top

Balzo in avanti dei contagi, almeno 200 tra Vasto e San Salvo

Continua la crescita dei contagi da Covid 19 a San Salvo e a Vasto e i sindaci tornano ad invocare il senso di responsabilità dei cittadini. A differenza dello scorso anno, gran parte sono giovani e bambini. I più anziani stanno correndo a fare la terza dose. I più giovani restano invece titubanti. Due al momento le classi in quarantena a Vasto: una delle elementari e l’altra è di un istituto tecnico.
Aumentano purtroppo anche i ricoveri. Se all’inizio del mese nel reparto di Malattie infettive del San Pio di Vasto c’erano 5 pazienti,  ora sono il doppio nonostante il turn over. La stragrande maggioranza non è vaccinata.
Il primario, la dottoressa Maria Pina Sciotti, continua a lanciare appelli a vaccinarsi. “I contagiati vaccinati difficilmente finiscono in ospedale. L’arrivo del freddo non aiuterà di certo. Dicembre e gennaio sono i mesi peggiori. Proteggetevi”.
San Salvo resta invece il comuni con la più bassa percentuale di vaccinati. Il sindaco di San Salvo, Tiziana Magnacca esprime preoccupazione per l’aumento dei contagi.
“I numeri sono davvero importanti e in costante crescita. Attualmente a San Salvo sono 91 i casi positivi al Covid 19. Occorre subito invertire la tendenza, adottando comportamenti individuali responsabili a prescindere dagli obblighi o dai divieti di legge: uso della mascherina e distanziamento e no agli assembramenti”.
Il rispetto della normativa e il senso di reponsabilità è necessaria “per evitare che possano arrivare provvedimenti restrittivi che isolerebbero la città portando San Salvo a vivere un altro Natale in lockdown”, prosegue la Magnacca che fa sapere che le scuole rimarranno aperte perchè “in base ai contagi vanno in dad le classi degli studenti o alunni positivi”.
Prosegue intanto senza sosta anche il lavoro degli operatori dei drive in di via don Lorenzo Milani. Tanti gli automobilisti che arrivano da fuori città per fare il tampone molecolare restando in auto.
Paola Calvano
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.