Banner Top
Banner Top

Edilizia scolastica, Grippa (M5S): “Risorse otto per mille per l’Abruzzo utili necessarie per garantire il diritto allo studio”

E’ stato pubblicato dal ministero dell’Istruzione il bando ‘8 per mille’ che consentirà alle amministrazioni locali di utilizzare queste risorse economiche per porre in essere interventi urgenti di edilizia scolastica, che si rendono necessari a seguito di eventi eccezionali e imprevedibili. Rientrano fra questi: il crollo di solai e controsoffitti, gli interventi dovuti ad eventi sismici, calamitosi o eccezionali e non prevedibili, quelli per il ripristino delle condizioni di agibilità a seguito di chiusura disposta da Autorità competente e tutte quelle azioni indispensabili per garantire il diritto allo studio ed il regolare svolgimento dell’attività didattica.
Soddisfazione è espressa dalla deputata del M5S Carmela Grippa, capogruppo in Commissione Infanzia e Adolescenza: «E’ una buona notizia apprendere che con il cambio della distribuzione dell’8 per mille destinato alla edilizia scolastica il gettito derivante dalla quota statale dell’imposta sui redditi soggetti IRPEF, relativo agli anni dal 2019 al 2028, verrà diviso in tre contenitori di uguale ammontare: uno per il Nord, uno per il Centro, uno per il Sud. Prorità alle scuole che hanno subito crolli o eventi sismici e al tempo stesso viene previsto che ogni istituto possa avere al massimo 400mila euro. Mi auguro che questa opportunità venga subito colta dalla Regione Abruzzo e si possa garantire il diritto allo studio al maggior numero di studenti possibile».
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.