Banner Top
Banner Top

Arrestati per resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione, lunedì dal gip un serbo e albanese

Compariranno dal gip lunedì 29 novembre per la convalida dell’arresto un serbo di 50 anni e un albanese di 30, entrambi irregolari, fermati dalla Polizia di Vasto in collaborazione con una pattuglia della Polizia Ferroviaria, al termine di un inseguimento sulla Statale 16 al confine con il territorio di Casalbordino.

Dalla perquisizione dell’auto, sottoposta a sequestro poiché priva di copertura assicurativa, gli agenti del Commissariato di Vasto coordinati dal vice questore Fabio Capaldo, sono stati rinvenuti 615 euro, 3 orologi, e due paia di orecchini, 2 braccialetti, 2 anelli, un ciondolo, un binocolo, un televisore al plasma da 47 pollici e 25 litri di benzina. Tutti oggetti molto probabilmente di provenienza furtiva: ora si cerca di risalire ai legittimi proprietari.

I due stranieri sono stati denunciati per resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione e su disposizione del sostituto procuratore della Prepubblica del Tribunale di Vasto, Michele Pecoraro, sono stati condotti nella Casa Circondariale di Vasto.

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.