Banner Top
Banner Top

La Lega ha espulso il consigliere regionale Marcovecchio

La Lega ha espulso il consigliere regionale Manuele Marcovecchio. Il provvedimento è stato ratificato dal consiglio federale di ieri, che si è svolto a Roma.

L’istanza era stata presentata nei giorni scorsi dal coordinatore regionale del Carroccio e deputato, Luigi D’Eramo.

Tra le cause dell’espulsione, il fatto che Marcovecchio abbia ispirato una lista civica alle recenti elezione amministrative di Vasto, non correndo quindi con il centrodestra, che con il candidato sindaco Giangiacomo al ballottaggio ha perso con il riconfermato Francesco Menna porta colori del centrosinistra.

L’ex consigliere è tra i 5 colleghi leghisti di Palazzo dell’Emiciclo, firmatari della lettera inviata al leader nazionale Matteo Salvini, con la quale si denuncia l’insufficiente dialogo e condivisione in seno al gruppo regionale del Carroccio.

In regione la Lega rimane l’azionista di maggioranza della coalizione di centrodestra, con nove consiglieri sui 17 della maggioranza e con quattro assessori su sei nella giunta.

piazzarossetti.it

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.